Co-living

Casa Netural celebra i diritti della Terra con Alberto Ruz Buenfil.

Grazie all’invito dell’Ass. Yoga Matha, pochi giorni fa il Coliving Casa Netural ha ospitato Alberto Ruz Buenfil, attivista per la pace che ha consegnato a Matera la Bandiera della Pace durante il suo tour per promuovere la Carta dei Diritti della Terra.

ALberto Ruz Buenfil a Casa Netural

La Terra ha i suoi diritti, così come gli esseri umani e Alberto è in viaggio proprio per spiegarlo, o meglio ricordarlo a tutti quanti e Casa Netural è stata entusiasta di contribuire a diffondere il suo messaggio. Alberto con più di quarant’anni dedicati allo studio, la creazione e la promozione della Cultura della Pace è un veterano e storiografo del movimento degli eco-villaggi, delle reti bio-regionali e del cambio sociale e spirituale.

Alberto Buenfil ad Agoragri

Dopo il suo racconto ad Agoragri della sua esperienza, tutti i presenti, tra cui molti Netural residenti, hanno partecipato ad una grande cerimonia in onore della Madre Terra, con musica, canti collettivi ed esperienze per entrare in contatto con se stessi e gli altri. 

Casa Netural: 4 anni, tanti auguri a noi!

Quattro anni fa, esattamente il 21 settembre 2012, aprivamo ufficialmente Casa Netural alla città. Che emozione ripescare questo post e rivedere l’evento FB in cui annunciavamo la nascita della nostra realtà.

Che emozione ripensare al percorso fatto in questi anni e ritrovarsi ieri, 21 settembre 2016, nella nuova Casa con il team attuale così cresciuto, così unito e ancora pieno di energia, a brindare per questo percorso.

Sono stati 4 anni di impegno, sfide, errori, rilanci, speranze, visioni, squadra, comunità. Soprattutto, sono stati 4 anni di grandissima sperimentazione, di relazioni, persone, progetti, eventi, che hanno aperto davvero la casa ad un pubblico vastissimo, ben oltre i confini locali.

Abbiamo provato a fare un conto, partendo dalle partecipazioni agli eventi, dagli associati e dai  numeri di chi è venuto a trovarci e ha percorso un pezzo di strada con noi e abbiamo messo insieme una community offline di circa 600 persone all’anno, di cui vogliamo continuare a prenderci cura e che vogliamo attivare sempre di più per la costruzione di percorsi reali, concreti e collaborativi di innovazione sociale sui territori. La bellezza dei tanti passaggi da qui è che ognuno lascia qualcosa e porta con sè altrettanto, tantissimi portano Casa Netural fuori da qui, nelle loro esperienze di lavoro e associative, nella loro vita di comunità e questo ci dà la forza di continuare a credere che costruire comunità solidali, attive e propositive è possibile.4-anni-team-casa-netural

#Neturalcontest al via! Ecco i premi!

Da qualche giorno abbiamo lanciato il nostro primo contest fotografico su Instagram, in collaborazione con IgersMatera e siamo molto curiosi di scoprire i vostri scatti, di leggere in poche battute cosa rappresenta Casa Netural per voi.

Abbiamo già raccontato il senso di questo contest in un post di qualche giorno fa ma non vi abbiamo ancora svelato i premi. Siete curiosi?

 

13866940_10210358390504530_306411260_n

Parte il contest: “E tu, come sei Netural?”

Siete pronti per l’estate e per una marea di foto da postare su Instagram? Siamo certi di sì!
E lo siamo anche noi.
 
Infatti, da oggi abbiamo deciso di lanciare il primo #neturalcontest  fotografico  di #CasaNetural su Instagram in collaborazione con Igersmatera!
 people from airbnb
 
Ormai, dal 2012 ad oggi, siamo diventati una grande community di centinaia di persone di varie nazionalità, uno spazio di coworking rurale in cui sono passati in tanti e uno spazio di coliving che ha ospitato storie bellissime.
Le nostre parole chiave ormai le conoscete: #collaborazione, #territorio  e #innovazione.

Quando la destinazione è “umana” il viaggio cambia direzione!

Siamo molto felici di accogliere Silvia Salmeri e Valerio Betti per la presentazione del loro progetto, Destinazione Umana, un sogno di turismo diverso diventato realtà.

Nel 2013 Valerio e Silvia hanno vissuto un’esperienza di #coliving da noi e hanno portato con loro proprio l’embrione di quello che è divento poi Destinazione Umana. Abbiamo approfondito i temi, del loro progetto, aperto confronti, immaginato evoluzioni, e vedere che oggi hanno messo in piedi non un nuovo progetto di turismomatera ma un nuovo modo di vedere e vivere il turismo, ci rende felici!

Sabato 23 luglio alle ore 19.30 saranno a a Matera con il tour di presentazione del loro progetto di turismo relazionale.  Un progetto innovativo che sta ottenendo moltissimo risalto a livello nazionale per il carattere originale del  format e dei contenuti.

Obiettivo di Destinazione Umana è creare una rete di persone e non semplicemente di luoghi, che vale la pena visitare quando si viaggia.

Conoscere persone e storie rappresenta la nuova frontiera di un turismo molto più attento alla relazione umana che alla semplice esplorazione geografica. Ogni realtà che fa parte di Destinazione Umana offre al viaggiatore l’emozione di un’esperienza di condivisione di valori, di luoghi del cuore e di obiettivi che va ben oltre la geografia dei territori.

Desiderio Crea a Casa Netural – disegnare le emozioni di una comunità

Dal 16 al 20 giugno ospiteremo a Casa Netural il progetto Desiderio Crea, un’iniziativa poetica e dirompente, organizzata da Fabio Matteucci e Simone Casu che ha l’obiettivo di raccogliere la forza generativa dei desideri creativi di 14 comunità italiane, in cui si sta costruendo un nuovo senso del futuro, in un’unica grandissima tela, disegnata dai protagonisti delle comunità stesse.

Tra le comunità italiane ci siamo anche noi di Casa Netural e nei giorni in cui il team di Desiderio Crea sarà da noi organizzeremo incontri dedicati alla forza generatrice del desiderio, all’espressione della forza generativa del desiderio in una tela disegnata dai nostri “abitanti” e all’energia dell’essere comunità.

Al termine del viaggio di Fabio e Simone tra le comunità coinvolte (comunità, associazioni, scuole, ospedali, carceri, radio, eco-villaggi, aziende), lungo quasi 12.000 km, sarà realizzata una tela piena zeppa di desideri creativi di 240 mq che verrà esposta in tour in tutte le città coinvolte.

Programma delle giornate

16 giugno

Cena  “scarabocchio” di presentazione del progetto e incontro con i protagonisti.

Dove: Casa Netural

Ore: 21.00

Contributo cena: 5 euro a persona.

17 e 18 giugno

Laboratori di realizzazione della tela di Casa Netural per massimo 15 membri della community.

Evento gratuito

19 giugno

Aperitivo di presentazione e racconto della tela realizzata.

ore: 18.30

Evento gratuito per i Netural Residenti, contributo di 5 euro per gli esterni.

 

Marko e il suo Erasmus for Young Entrepreneurs a Matera

E’ da tre anni ormai che a Casa Netural ospitiamo giovani imprenditori con il programma Erasmus for Young Entrepreneurs. Per la nostra community è un modo di ospitare persone curiose dall’ Europa, giovani imprenditori con grandi sogni e scambiare conoscenze, competenze ma soprattutto condividere un pezzo di vita!

003

Marko Georgievski è stato con noi da ottobre a dicembre 2015 e vi proponiamo la storia della sua esperienza (professionale e di vita sociale) che lui stesso ha scritto!

Libro, blog, storytelling con Andrea Pugliese

Andrea Pugliese è stato nostro ospite durante il primo ciclo del Coliving ed è nata con lui una collaborazione bellissima, oltre ad una bella amicizia: Andrea Pugliese torna a Matera, a Casa Netural, per presentare il suo nuovo libro “Il Donatore” edito da Araba Fenice Libri e per parlare di storytelling.

“Quando una storia d’amore finisce spegnendosi, senza lasciarti neppure lo spazio per una lite. Quando il futuro che immaginavi svanisce, il presente traballa e il passato è messo in discussione. Quando gli unici spazi di leggerezza li trovi in una baita di montagna concessati da una misteriosa eredità. Quando nonostante tutto riesci ancora a riderci sopra.”

Bozza per CasaNetural

E’ questo il tema fondamentale de “Il donatore”, il tema della rinascita dalle ceneri di un amore che rigenera, che fa evolvere e riscoprire aspetti nuovi, piaceri dimenticati.

Andrea, autore anche del blog Pensieri Sprofondi e di diversi altri titoli editoriali, sarà con noi il 12 marzo 2016 per un pomeriggio dedicato completamente alla scrittura e alla lettura.

Dalle 15 alle 17 terrà a Casa Netural un Laboratorio introduttivo allo storytelling dal titolo:

“Libro, blog, storytelling: gli attrezzi di base per la Scrittura Creativa”

Il seminario intende collocare la passione e le professioni della scrittura nei suoi diversi ambiti di sviluppo, anche professionale. Si esamineranno regole e strumenti per la narrazione, le tecniche di storytelling applicate al mercato della comunicazione e dello sviluppo contenuti. L’obiettivo è fornire strumenti per orientarsi a sviluppare storie di qualità in armonia con gli obiettivi comunicativi prefissati.

Programma (2 ore in totale):

  • Breve presentazione docente e partecipanti
  • Dall’idea alla storia. Superare il timore della pagina bianca. Riconoscere i personaggi, i loro conflitti e trasformazioni. Esempi da libri e film
  • Le regole dello storytelling: il modello Pixar. La struttura di una storia: parte iniziale, centrale e finale. Darsi un metodo per costruire una storia.
  • I diversi aspetti del mercato editoriale, pubblicare/autopubblicare, scrivere per il web, la scrittura cross mediale.

Max 15 partecipanti, quota partecipazione 12€, per i Netural Residenti 10

Prenotatevi scrivendo a casa@benetural.com

Alle 18 presenterà il suo nuovo romanzo «IL DONATORE» – ingresso gratuito.

Workshop Social Green Marketing a Casa Netural Matera

A Casa Netural portiamo un corso unico nel suo genere, di Social Green marketing.

12096506_688632524607210_3772480934191470742_n

Il corso sarà tenuto da Alessio Alberini (per la sua bio andate a fine descrizione corso!) che in quei giorni sarà ospite del Coliving di Casa Netural.

La Sostenibilità, nelle sue espressioni economiche, sociali ed ambientali, è definitivamente un driver di innovazione fondamentale per dare all’ azienda un reale vantaggio competitivo. Marketing e comunicazione assumono nuove modalità, culturali prima ancora che operative. Fare green marketing signifca “rendere normali i prodotti green e non fare apparire green i prodotti normali” di conseguenza occorre un nuovo approccio al marketing. E alla comunicazione. Che trova nel Digital e ancor di più nel Social il canale più fertile per creare coinvolgimento e aggregazione.

Il corso si sviluppa in tre lezioni da 4 ore ciascune:

  • giov 26 e ven 27: h 15 – h 19
  • sab 28: h 9 – h 13

Il costo è di 120 €, per i Netural Residenti 100 €.

Obiettivi delle 3 lezioni

  • Comprendere le implicazioni di una strategia di green marketing
  • Sviluppare la consapevolezza di cosa sia il greenwashing
  • Sviluppare strumenti per una green marketing strategy
  • Comprendere il signifcato di una social brand e social media strategy
  • Avere una panoramica dei principali strumenti social a disposizione
  • Imparare ad impostare e valutare un social media plan
  • Esercitazioni.

Prima lezione: elementi di base di green marketing

In questa prima giornata si analizzeranno tre aspetti fondamentali per la costruzione di una strategia di green marketing. Il contesto socio-culturale all’interno del quale l’azienda ha l’opportunità di muoversi, in coerenza con le aspettative e la visione di persone attente, nella vita e nei consumi, all’impatto del proprio agire. Il greenwashing come principale ostacolo alla crescita delle aziende che realmente cercano nella Sostenibilità un vantaggio competitivo. Una griglia di diversi “livelli di verde” con i quail l’azienda può misurarsi per defnire obiettivi e strategie.

Seconda lezione: Social Media e Social Media Strategy

In questa giornata vogliamo comprendere il mondo del social a partire da quanto ci è già familiare, e dunque dagli strumenti: esempi, casi, esperienze dei partecipanti al corso (sia per gli aspetti professionali che per quelli personali: la grande rivoluzione del social è che tutti siamo persone, anche le aziende).

  • Di cosa parliamo quando parliamo di social media
  • Quali strumenti (cosa sono, con quali numeri, caratteristiche principali)

Il principale errore di molte aziende che iniziano un percorso social è partire dagli strumenti. “Facciamo una pagina Facebook” non signifca avere una strategia social. In questa fase andremo a capire che cosa signifca crearne una e mantenerla nel tempo.

Terza lezione: Follow-up e Planning

Nel corso della terza giornata ai partecipanti verrà chiesto di analizzare le aree di forza e di debolezza di un’azienda “prototipo” sui temi analizzati, allo scopo di individuare minacce e opportunità per fare della Sostenibilità un vantaggio competitivo reale e gettare le basi per una futura visione strategica.

///

Alessio Alberini lavora come consulente per le PMI, sviluppando e realizzando progetti di branding, di green marketing e di digital marketing. Svolge attività di divulgazione partecipando ad eventi e seminari, svolgendo attività didattica in azienda o enti di formazione. Dal 1992 è stato account e planner: Longari&Loman, BDDP, Energy Project, Industree e AD Store sono state per lui casa, ufficio, scuola e parco giochi. Nel 2009 è stato tra i fondatori di greenbean, la prima agenzia in Italia dedicata esclusivamente al marketing e la comunicazione della sostenibilità. Green4ability è il suo blog e il profilo LinkedIn vi racconta tutta la sua storia professionale.

Il Coliving a Casa Netural di Jessie Wilcox

A metà settembre è stata con noi Jessie Wilcox, ricercatrice americana della Harvard Design School. E’ giunta fino a Matera per scoprire l ‘ “architettura di sottrazione” che proprio la nostra città rappresenta benissimo! Ma ha vissuto molto di più grazie al nostro Coliving, proprio come ci racconta!

117

I was told about Casa Netural and Coliving by a fellow couchsurfer, which, for me, is an instant high recommendation because I knew the people there would be open, friendly and supportive regardless of anything else.  But, what I got from the moment I arrived was even more than that, immediate comraderie and full support of my project ideas.  I have been traveling for research and the open nature of it can be difficult to grasp.  Everyone at Casa Netural listened earnestly and equally earnestly connected me with others in the city who might help or inspire me.  It led my research down avenues and back alleys just as surprising and fulfilling as the roads of Matera itself: one meeting or excursion leading to another, weaving back together in illuminating and beautiful ways. 
Coliving was such a welcomed and unbelievable help, as well it provided me with fast friends on what is a long and very introspective journey for me.
These are people all about action!  And I saw first hand they are making positive change in Matera and Basilicata. ☆