Incubatore di sogni

Continua l’avventura “Incubatore Netural di Imprese Culturali e Creative”.

Prende sempre più forma, grazie al lavoro con IdLab, il nostro Incubatore Netural, con nuovi servizi e possibilità per le imprese culturali e creative.

 

Incubatore Netural di Imprese Culturali e Creative

Pochi giorni fa infatti abbiamo ospitato a Matera Aurora Rapalino e Fosca Salvi, entrambe designer professioniste nel campo dei social media e della comunicazione, e insieme a loro Andrea, Samuele e Sonia hanno lavorato intensamente per delineare la strategia del nuovo progetto di Casa Netural.  

Sono stati giorni all’insegna di condivisione di idee, di formazione e di ricerca, nel nostro spazio di coworking, dove, grazie a un percorso ben disegnato da Idlab, siamo riusciti a raggiungere obiettivi che all’inizio non sembravano possibili.

Nasce l’ Incubatore Netural di Imprese Culturali

incubatore netural imprese culturali
A Casa Netural sta per partire un nuovo servizio: l’Incubatore Netural di Imprese Culturali

Da sempre il nostro team offre alle persone vari strumenti per dare forma ai loro sogni e consolidare le basi dei loro progetti, tra cui anche un percorso di incubazione, per aiutarle a realizzare un vero e proprio prototipo e testarlo. Nel corso degli anni abbiamo visto tanta gente mettersi in gioco, abbiamo aiutato tante persone a cambiare strada e anche a fermarsi in tempo, consapevoli delle proprie reali possibilità. Ma adesso vogliamo fare di più, e diventare un riferimento anche per tutte le imprese che cercano sostenibilità, risorse e visioni in ambito culturale.  

Anche per noi è arrivato il momento di evolvere. E così stiamo lavorando, con nuove energie e una nuova collaborazione, al nostro Incubatore Netural, rivolto ad aiutare ad emergere tutte quelle realtà ed imprese che operano in ambito culturale.

Fate grandi sogni con Rebel Girls!

Cliccate qui se avete poco tempo 🙂 Oppure continuate con calma…

Questa è una storia meravigliosa: è la storia di due amiche di Casa Netural, Elena e Francesca e del loro sogno professionale e di vita. Questa è la storia di un crowdfunding e di un progetto culturale che grazie alla passione e alla competenza di chi lo ha portato avanti, ad una rete internazionale di persone che ci hanno creduto e alla forza del messaggio da trasmettere, ha fatto il giro del mondo e ha reso il mondo unito da una nuova grande narrazione di storie al femminile.

Questa è la storia di Good Night Stories for Rebel Girls, un sogno meraviglioso nato in Italia, che si è realizzato oltre confine e che ha trovato nel mondo intero la sua culla. Il volume, che contiene storie di 100 donne straordinarie illustrate da 100 artiste contemporanee e che ha fatto il giro del mondo, è stata un sfida culturale davvero unica, ha introdotto un tema importante nella routine delle storie della buonanotte, fatte di draghi, principesse da salvare e eroi al maschile. L’obiettivo della campagna di crowdfunding, lanciata sulla piattaforma Kickstarter, era raccogliere 40 mila dollari (circa 35 mila euro) entro il 26 maggio 2016, per coprire le spese necessarie a comprare un codice ISBN, trovare una casa editrice, pagare le artiste e pubblicare le prime mille copie. 

cavallo2
In meno di un mese però la campagna ha raccolto oltre 455 mila dollari (circa 400 mila euro) da oltre novemila persone, entrando nella storia come il crowdfunding per eccellenza.

Coworkeria: una storia di crescita, collaborazione e innovazione.

Crescita, collaborazione, innovazione.

Parole che ascoltiamo tutti i giorni, parole che riempiono i giornali, le televisioni, parole che però diventano vuote se non le si associa ad un vero e proprio risultato, se non le si associa a cose concrete.

un nuovo coworking

Ebbene nella storia che vi stiamo per raccontare di cose concrete ce ne sono assai.

Siamo da poco tornati da Massa Carrara, in Toscana, dove Samuele, che da un anno ormai fa parte del team di Casa Netural, è stato invitato a festeggiare il primo compleanno di un nuovo spazio collaborativo: la Coworkeria.

La Pannolinoteca e Fascioteca di Casa Netural crescono

Siamo sempre molto felici quando i progetti nati nel nostro Incubatore di sogni cominciano a camminare con le loro gambe, quando si sviluppano incrociando nuove reti e avviando collaborazioni, quando entrano sempre più a fondo nel tessuto della città. Questa volta è il turno del progetto di Pannolinoteca e Fascioteca, nato nel 2013 a Casa Netural dal sogno di Paola Andrisani e di alcune mamme appassionate di fasce e pannolini lavabili. 

Riparte l’ Incubatore di Sogni!

Dal 1 ottobre 2016 torna l’Incubatore di sogni professionali di Casa Netural.

Il 2016 è stato un anno importante per noi, abbiamo assistito 8 progetti nello sviluppo del loro sogno di lavoro da idea a impresa, sostenendo i team o i singoli nella elaborazione di business model e business plan, nella definizione dei profili professionali dei team di progetto, nell’elaborazione di piani di comunicazione di progetto, nell’accesso allo Sportello di Impresa gestito dal nostro partner EuroConsulting.

Il processo dell’Incubatore di Sogni professionali consente a chi sogna un futuro di lavoro diverso, di verificare la fattibilità della sua idea in termini di risorse umane, professionali ed economiche. Non tutti i percorsi portano alla costituzione di un’impresa individuale o di altra natura, a volte aiutano le persone impegnate nel percorso a capire se il progetto di lavoro sempre desiderato corrisponde davvero alle loro aspettative e potenzialità, consentendo loro di non perdere tempo nella realizzazione di iniziative prive di sostenibilità e magari aiutandole a scoprire nuove possibilità professionali, non necessariamente imprenditoriali.

meetup38-1024x683

Casa Netural e Materahub insieme per condividere innovazione e creatività

Il 2016 porta con sè una nuova partnership per due realtà materane impegnate da anni sul tema dell’innovazione sociale e della creatività: Casa Netural e Materahub.

casa netural matera hub partner

Già impegnate in importanti iniziative internazionali di sviluppo dell’imprenditorialità nel settore creativo e dello sviluppo di comunità, Casa Netural e Materahub hanno deciso di puntare sulla collaborazione per trasferire sul territorio di Matera e della Basilicata strumenti efficaci a sostegno dell’innovazione e della creazione d’impresa.

Le due organizzazioni hanno deciso di condividere le loro rispettive metodologie per coinvolgere molte più persone e imprese lucane e supportarle nella loro crescita professionale.

Sognare Over 45

A Casa Netural abbiamo creato l’ Incubatore di Sogni.

meetup38-1024x683

L’incubatore di sogni funziona solo se hai un sogno professionale da realizzare.
Non stiamo parlando di progetto professionale ma di sogno, un sogno che sottintende una passione, una carica emotiva ed energetica dirompenti, elementi fondamentali per alimentare il percorso dei sognatori nell’Incubatore.

Info e approfondimento a questo link > http://www.benetural.com/incubatore-di-sogni

meetup18-1024x683

Ora abbiamo deciso di aprire ogni semestre una borsa di studio gratuita per una persona over 45 che presenti un progetto che sia in linea con i valori di Casa Netural e che abbia al suo centro queste tematiche: