Riusiamo Grottole

SalviAMO Mamma GROTTOLE, il gioco

Sono passati alcuni giorni ma a Grottole le strade ancora risuonano dei passi di corsa dei giocatori, delle loro grida, i muri ancora sentono le pressioni delle loro mani, e quasi ancora si intravedono le deboli fiaccole a segnalare le location di SalviAMO Mamma GROTTOLE, il gioco. Pochi minuti dalle 21.30, orario di inizio del gioco e i 120 posti a disposizione per partecipare si sono volatilizzati.

11813246_1101813209847536_4384656495584742221_n

Un grande gioco collettivo, organizzato dal nostro Mario Santercole all’interno di RiusiAMO GROTTOLE, disegnato da Greg Foster (game designer di Manchester) con ben 12 ragazzi locali (grazie ancora a Vincenzo D’Aria, Antonello Conelli, Camilla Curzio, Marco Esposito, Vincenzo Capezza, Nunzio Ciliero, Tania Marino, Elisabetta Pinto, Giovanni Perrone, Enza Lacetera, Francesca Morisco, Silvio Donadio) i quali durante 3 workshop hanno:

  • scelto le location giuste all’interno del centro storico di Grottole
  • recuperato dalla memoria locale vecchie fotografie, giochi, oggetti significativi per il paese
  • raccontato la loro storia/leggenda/mito preferita sul centro storico  
  • condiviso il gioco preferito che facevano da bambini.

Il gioco rurale: Salviamo Mamma Grottole!

Vi ricordate che da febbraio abbiamo lanciato il progetto RiusiAMO GROTTOLE?

Per mappare gli edifici dismessi del centro storico del piccolo comune, per coinvolgere gli abitanti nel processo e per capire, poi, come sviluppare una strategia collaborativa per rigenerare questi spazi.

Un processo che ci ha fatto scoprire ben 629 edifici non utilizzati o sottoutilizzati.

Da qualche settimana abbiamo immaginato di movimentare l’estate Grottolese con un gioco che parte proprio da questi edifici e che permetterà ai partecipanti di divertirsi, scoprire alcuni luoghi inediti, andare alla ricerca di storie e dettagli custoditi da pochi.

salviamo mamma grottole

Mamma Grottole ha perso la memoria! Siete pronti a unirvi in squadra con altre persone e aiutare a recuperarla superando delle prove?

Un videogioco reale. Un’esperienza unica. Una notte multi-sensoriale. 

Venite l’8 agosto a Grottole, sarà una notte indimenticabile!

Per dettagli seguite l’evento su FB 

Per info scrivete a andrea@benetural.com 

Se non siete di Grottole e vorrete soggiornare nel paese scriveteci e vi aiuteremo a trovare ospitalità presso qualche famiglia locale.

Più saremo, più divertente sarà!

Il gioco sarà progettato dagli abitanti stessi di Grottole (li conoscerete l’8 agosto!) e guidati a Greg Foster (esperto inglese di urban gaming).