Casa Netural tra l' Economia Collaborativa del Ouishare Fest 2014 a Parigi - Casa Netural: coworking, coliving, incubatore a Matera.

Casa Netural tra l’ Economia Collaborativa del Ouishare Fest 2014 a Parigi

Home/Casa Netural, Coliving, varie/Casa Netural tra l’ Economia Collaborativa del Ouishare Fest 2014 a Parigi

Casa Netural tra l’ Economia Collaborativa del Ouishare Fest 2014 a Parigi

Da oggi a mercoledì a Parigi ci sarà Ouishare Fest, un evento globale dedicato all’Economia Collaborativa. Siamo stati invitati a presentare Casa Netural e abbiamo detto subito si!

1546464_695520677135378_100219275_n

Così domani, martedì 6 maggio, racconteremo e ci confronteremo con altri progetti durante un panel che si intitola: “Collaborative spaces for Rural Innovation”.

OuiShare è un’organizzazione non-profit fondata nel 2012 (nostro stesso anno di nascita) che tenta di guidare l’attuale sistema economico verso una società fondata su valori di apertura, collaborazione e condivisione. Lo scorso anno è stato organizzato il primo Ouishare Fest e questo anno lo rifanno con nuovo tema: “L’Era delle Comunità” e riunirà più di mille progetti / personaggi internazionali, imprenditori e aziende, organizzazioni non-profit, attivisti e funzionari pubblici per tre giorni di conferenze, co-creazione e connessione.

L’economia collaborativa riforma il concetto stesso di valore, si muove orizzontalmente e sfrutta l’energia delle communities per reinventare i modelli economici esistenti.

Vi sono molti esempi di piattaforme di servizi, che sicuramente avete già utilizzato o di cui fate parte, come BlaBlaCar, AirBnb, Couchsurfing, e molte altre fino al nostro nuovo partner, Gnammo. E’ un’economia che si basa sulla fiducia ed è questo che è rivoluzionario. Ma oltre alle piattaforme rientrano in questa economia anche tutti gli spazi di co-working, di fab-lab e di co-living (è attiva da pochi mesi una piattaforma che si chiama www.coliving.org creata da varie persone tra cui Chelsea Rustrum che proprio lo scorso anno ha fatto un’esperienza con noi di co-living). Per non parlare poi delle piattaforme di crowdfunding che nel mondo raccolgono soldi per finanziare progetti, micro-finanziamenti dal basso che mobilitano persone e risorse.

Se siete curiosi dei progetti legati alla Economia Collaborativa in Italia Collaboriamo è la piattaforma che fa per voi.

E noi a Ouishare Fest cosa racconteremo? Oltre a parlare del modello sperimentale di co-working rurale inaugurato con Casa Netural, parleremo del nuovo processo che abbiamo avviato da qualche mese nell’ambito della ricerca di nuovi spazi per le nostre iniziative.

L’idea, nata, nell’ambito del contest #casaneturalcercacasa, dalla constatazione che le Amministrazioni pubbliche locali utilizzano in maniera privatistica spazi che dovrebbero essere, invece, a disposizione del bene comune, è quella di promuovere la rivendicazione da parte dei cittadini degli spazi pubblici come bene collettivo, partendo dal capovolgimento del modello. Dunque, se il pubblico tiene per sè luoghi che dovrebbero essere per loro natura di tutti o decide di affidarli a soggetti prescelti con procedure non pubbliche, allora i privati possono cominciare a mettere a disposizione della collettività i loro spazi per aprire i processi di promozione della cultura e dell’innovazione sociale a tutta la popolazione, offrendo ad ogni realtà che abbia contenuti da promuovere, spazi validi per la promozione e la visibilità. Una democrazia nuova che parte dal basso, dall’investimento dei singoli in un bene comune non istituzionalizzato ma condiviso come valore di tutti.

Leave A Comment

Compila l\'espressione prima di inviare: *