co-creazione

Home/Tag: co-creazione

A Matera una preview del progetto Mammamiaaa !

Si è svolta il 24 febbraio a Matera una preview di Mammamiaaa , uno dei 27 progetti del programma culturale di Matera 2019. www.mammamiaaa.it

mamma mia matera 2019 mammamiaaa

Il progetto, coordinato da Casa Netural (www.benetural.com) , parte dall’idea di cibo come catalizzatore di identità culturale e si svilupperà attraverso una serie di cene, in Italia e nel resto d’Europa, in cui le famiglie partecipanti condivideranno le proprie storie attraverso il cibo e la cucina, condividendo il proprio racconto con familiari ed estranei. Una grande celebrazione del ruolo della mamma (e non solo) nella cultura materiale.   (more…)

La casa dei supereroi!

E’ stato proprio divertente!

image

Martedì 27 novembre durante le nostre Chiacchiere abbiamo addirittura scomodato i nostri Supereroi preferiti per poterci raccontare!

image

C’è stato chi ha portato un’immagine stampata, chi l’aveva disegnata a mano, chi se l’è immaginata sul momento e chi l’ha recuperata dal cassetto dei ricordi! Ma…lasciamo la parola a Silvia!

Bisogna dirlo: Casa Netural è sempre un luogo stimolante.
Nonostante non avessi ancora partecipato a uno degli incontri precedenti non ha disatteso le mie aspettative.
Martedì 27 novembre ci siamo incontrati senza sapere bene cosa avremmo detto e fatto ma con una sola immagine nella testa: il nostro supereroe.
E devo dire che molti erano i soggetti interessanti. A partire dalla Zamridd di Mariella, ovvero suo nonno, che si caratterizzava per l’allegria, la forza nell’ affrontare le difficoltà e una grande autoironia per arrivare a Giovanni Falcone (Elena) per il coraggio, la determinazione e la consapevolezza, a Andy Kaufmann (Pasquale) per la coerenza, la genialità e l’estro, a Salvatore Setis (Ida) per la sua competenza, dignità ed autorevolezza. Del mondo fantastico vi hanno partecipato Alice (Giuseppe) caratterizzandosi per il sogno, la fantasia e ancora l’estro, Clark Kent (Giovanni) con la sua maschera e l’attitudine al coraggio, Don Chisciotte ( Mimì) per il coraggio, la follia e l’inconsapevolezza e Bem (Antonio) perchè controcorrente, sostenitore della diversità e pieno di coraggio. Un tocco artistico è arrivato con Frida, da me citata, per la sua grande passione, la sua creatività e la temerarietà nell’affrontare la vita. Mentre poteri materani sono stati portati da Tommaso che, dopo aver sottolineato la sua modestia e la terribile giornata a cui era sopravvissuto, si è autocitato per la sua incoscienza, il suo coraggio e la sua timidezza. A chiudere il cerchio c’è stato l’Ispettore Gadget (Andrea) per la sua di capacità di lavorare in team e, nonostante gli sbagli, di farcela sempre alla fine. Lo cito  per ultimo perchè credo dovrebbe ispirare un pò noi tutti di Casa Netural.
E’ stato bello riuscire a traslare i punti di forza dei nostri supereroi dalla fantasia alla realtà ricercando punti deboli del nostro territorio da risolvere attraverso i nostri “super poteri”.
Un gioco divertente che ha messo però in luce un intorpidimento generale degli animi materani, un isolamento fisico e mentale, la mancanza di un sistema di tutela del paesaggio e del patrimonio culturale, una esclusiva attenzione sui Sassi dimenticando le potanzialità del resto della città, una scarsa attenzione al “saper fare” locale e una scarsa propensione imprenditoriale, la mancanza di infrastrutture e collegamenti, l’assenza di un  sistema energetico alternativo e di una raccolta rifiuti efficiente.

Fino a questo punto è stato tutto molto interessante ma la parte più coinvolgente credo sia stata la ricerca di soluzioni realistiche a tali problemi partendo dal lavoro svolto nell’incontro precedente, ovvero una prima bozza, da noi ampliata nel corso della serata, di due progetti da realizzare nella e per la nostra città.
Perdersi, con i suoi  percorsi turistici informali basati su storie e persone dei Sassi, e Coltivare spazi, con i suoi orti urbani come strategia di collettività, sviluppo dei sassi e riuso di spazi abbandonati, sono due progetti davvero interessanti.
A parte il bel lavoro svolto, è stato veramente coinvolgente la metodologia utilizzata. Persone con percorsi lavorativi e culturali differenti che si incontrano per mettere in piedi progetti a più mani pensati e costruiti per la città in cui viviamo. Credo che il risultato finale non potrà che essere ottimo. Non riesco a trovare punti negativi in questa esperienza e ritengo che questo allenamento alla cooperazione e al co-working possa essere di grande crescita per chi vi partecipa.
Aspetto con grande entusiasmo e attesa il prossimo appuntamento.
Un grazie a tutti quelli che hanno partecipato. Silvia

Volete partecipare alle prossime Chiacchiere di Casa Netural? Vi aspettiamo lunedì 17 dicembre alle ore 2030! 

December 10th, 2012|Categories: Le Chiacchiere|Tags: , , , , , , |Comments Off on La casa dei supereroi!

Creiamo insieme il presente di Casa Netural!

E’ passato già un mese dalla nostra inaugurazione. Siete venuti in molti a conoscerci, a curiosare in casa, a parlarci di voi ma è arrivato il momento di attivarci! 
 
Ora Casa Netural aspetta proprio te!
 
Domani, Martedì 23 ottobre alle ore 19 per conoscerci, disegnare il presente di Casa Netural e costruire insieme nuove reti di collaborazione.
 
Il contenitore é pronto, non vediamo l’ora di riempirlo di idee, progetti e soprattutto di persone.
 
Un appuntamento a cui non puoi mancare
!

Registrati qui!

October 22nd, 2012|Categories: Le Chiacchiere|Tags: , , , , |Comments Off on Creiamo insieme il presente di Casa Netural!