coworking

Home/Tag: coworking

Giovani e scuola, nuove ispirazioni con Giovanni Floris

Venerdì 13 gennaio, in occasione del lancio del nostro nuovo percorso di incubazione di idee imprenditoriali gratuito, rivolto a ragazze e ragazzi dai 14 ai 18 anni ed over 55, abbiamo avuto il piacere di ospitare a colazione il giornalista Giovanni Floris, a Matera per presentare il libro “IL GIOCO” agli studenti di alcune scuole della città.

Una perfetta occasione per contaminare la comunità locale con nuove idee e visioni, riflettendo in particolare sul mondo della didattica e sul cruciale ruolo della scuola per le nuove generazioni.

Giovanni Floris a Matera ospite di Casa Netural per parlare di Scuola e Giovani

Per il giornalista, già ospite di Casa Netural nei primi anni della sua nascita 10 anni fa, è stato un modo per visitare la nuova sede dell’associazione e vederne lo sviluppo, incontrandone gli associati e scoprendo i tanti progetti avviati, tra cui, per citarne alcuni: il Coliving per nomadi digitali, la Scuola dei Saperi di Comunità e gli speciali percorsi di incubazione imprenditoriale.

Dopo un breve tour nella casa, e avere fatto colazione insieme, abbiamo quindi iniziato a parlare di Giovani e Scuola, il tutto in diretta facebook per condividere questo momento speciale con chi ci seguiva da lontano. (CLICCA QUA PER IL LIVE DELL’INCONTRO CON GIOVANNI FLORIS A CASA NETURAL) (more…)

10° compleanno Casa Netural – album fotografico

Alcuni scatti dal nostro decimo compleanno!

Un album che racconta la nostra evoluzione, come associazione ma soprattutto come comunità.
In questi dieci anni abbiamo fatto tanta strada, e condividendo competenze e sogni sono nati tanti progetti, amicizie, e tante nuove famiglie.

Partiti dalla nostra prima sede, vicino a casa della signora Maria, abbiamo proseguito la festa ad Agoragri, il nostro amato parco urbano, e alla sera ci siamo incontrati nella nostra nuova casa, cercata, arredata e vissuta giorno dopo giorno insieme ai membri della nostra grande community.

A festeggiare con noi nomadi digitali e cittadini locali, le signore storiche del quartiere e con nostra immensa felicità anche tanti bambini, insomma una vera e propria comunità multietnica, multiculturale e multigenerazionale.

Ancora grazie di cuore a tutti !

(more…)

Casa Netural, 10 anni di innovazione sociale

On October 22nd in Matera, Casa Netural celebrates its 10th anniversary: not only an association, but also a home for a community of social innovation, located in the heart of the Mediterranean.

Founded in the first place in a typical small house in the Sassi not far from the Cathedral of Matera, in these ten years Casa Netural has come a long way, developing numerous innovative projects, enabling the community to realize their professional dreams, sharing knowledge and opportunities and effectively contributing to spread a new culture of work, sustainability and collaborative living.

Casa Netural, dieci anni di innovazione sociale

Many of the projects born and developed by the association are now a real trend worldwide: coliving, digital nomads, remote working and the enhancement of villages.

When in 2012, Andrea Paoletti, an architect from Biella, and Mariella Stella, a civil activist from Matera, decided to found in Matera the first rural networking space in the world (hence the term “Netural”), the coworking model was an unknown thing in the city. (more…)

Coliving italy, the phenomenon is growing

It was back in 2012 when we launched our rural coliving project in Matera (10 years ago).

Born with the aim of generating a new social impact in Southern Italy, through the promotion of inspirational meetings and exchanges of visions between international guests and the local community, coliving soon became one of the most important projects of our association, generating worldwide friendships and connections as well as continuous evolution for our members.

coliving italy - casa netural

In these 10 years of activity, we have had the pleasure of hosting in Matera people from all over the world: social innovators, curious travellers, and in recent years especially digital nomads or in general people who work remotely have the possibility to travel and work from the place they prefer.

Focusing in particular on these last guests, the most fascinating thing is that often, what attracts them to Matera is not the city itself, but the possibility to join a place like Casa Netural, place that allows them to comfortably work on their projects and at the same time to share social moments and experiences together with the community and the other professionals who are living in our house.
Nowadays, indeed, more and more so-called digital nomads are combining the possibility of working remotely with their notebooks with a nomadic lifestyle, traveling and merging into different communities as true temporary residents of the place.

And there are more and more coliving spaces as well. (more…)

Coliving, the way digital nomads and remote workers enjoy Matera and Basilicata

It was back in 2012 when we launched the coliving project in Matera, to host people from all over the world in the city and create daily generative encounters between the local community and social innovators, digital nomads and curious travelers.

Since that day we have had the pleasure of hosting so many unique people every month and sharing not only coworking moments but also skills, lunches, dinners, explorations and visions with them.

coliving italy, casa netural, matera

The month of August, speaking of meeting and sharing, was truly unforgettable.

From Poland we had the pleasure of welcoming Michal, a young software developer and a great traveler, who chose to live at Casa Netural for two months, so that together with our community he could fully go deep into the Mediterranean culture of Basilicata. During the day he worked on his notebook in our shared office, connected with people miles away; in the evenings he hanged out with the rest of our house guests and frequented the places experienced by the citizen of Matera, from the brewery to the gym.

Helen, a lover of literature, art, nature, philosophy, exploration and adventure, came to Casa Netural to disconnect from her daily routine and explore new social and human contexts, which are essential for her to be able to regenerate. (more…)

Casa Netural tra le realtà per sperimentare il South Working

Fare rete, promuovere il lavoro agile, e valorizzare le aree interne e il Sud Italia sono da sempre tra gli obiettivi principali di Casa Netural, per cui siamo veramente felici di vedere crescere giorno dopo giorno il fenomeno del South Working.

In particolare oggi vi informiamo che abbiamo deciso di inserire il nostro coliving rurale tra i luoghi della  South Working® eCard: uno strumento ottenibile dai lavoratori e dalle lavoratrici mediante una donazione i cui proventi saranno destinati esclusivamente all’autofinanziamento delle attività e i progetti di sviluppo locale e sostenibile di South Working®.

Con la South Working® eCard l’associazione intende diffondere la cultura aziendale dello smart working, offrendo alle aziende e ai loro dipendenti una soluzione di welfare innovativo, sia rispetto all’ufficio tradizionale, sia al lavoro da casa, in modo da evitare il cosiddetto “effetto grotta”.

Dagli spazi per il lavoro condiviso, o «presidi di comunità», i lavoratori potranno interagire e socializzare, aumentando la produttività e impegnandosi per il territorio e le comunità presso le quali decidono di andare a vivere.

South Working card Casa Netural

(more…)

Settembre 2020: in coworking si lavora meglio!

Oggi è il primo settembre, e per molti di noi, dopo le ferie di questa strana estate 2020 significa tornare a lavoro.

E tu da dove lavorerai?
Hai già scelto il tuo ufficio?

Casa Netural con il suo spazio di coworking è il luogo ideale per ricominciare a lavorare in modo agile!

casa netural coworking

Il coworking infatti è la soluzione perfetta per avere un ufficio a un prezzo accessibile, condividere il proprio spazio di lavoro con altre persone professioniste, ispirarsi e contaminarsi con altre competenze, bilanciando così il fattore umano e l’operatività.

La distanza di sicurezza è garantita!
La nostra è una casa a 4 piani di circa 220mq, con al suo interno un open space per lavorare ai propri progetti nel pieno rispetto delle norme di sicurezza contro il covid-19, due stanze per riunioni, corsi, laboratori, uffici privati, una saletta skype call dedicata, una sala giochi e attività per bambini il tutto con cucina, wifi, videoproiettore, lavagne bianche, stampante a disposizione.

Il quartiere San Pardo a Matera è un luogo molto tranquillo, lontano dagli assembramenti della città, ma poco distante dal centro e facilmente raggiungibile perché vicino alla stazione Villa Longo delle Ferrovie Appulo Lucane e alla fermata degli autobus extraurbani, in via Don Luigi Sturzo, e chi viene in auto può parcheggiare gratuitamente proprio davanti alla nostra casa. (more…)

Casa Netural: coliving LGBTQ friendly

If you search on the internet the definition of coliving it is not easy to find a clear and simple answer .. but for us one thing is certain: the most important aspect of a coliving is the community and the capability of the host to create connections between travelers and local people. 

Coliving is about hospitality and acceptance.

Since 2012 we have been hosting people from all over the world and we had the privilege of hosting many digital nomads, designers, curious travelers, couples and families. Each meeting was unique and started new friendships and important opportunities for cultural exchange for us and the citizens of Matera. 

In 2018, for example, we hosted Brent Hartiger and Michael Jensen, gay couple, writers and LGBTQ avtivists from America;

Brent and Michael sold their home and decided to travel the world as digital nomads, getting inspired by the places they visit for their work

They lived with us in our home in Italy and with our community throughout the summer, and in their words summed up everything that means coliving for us. 

brent e michael coliving casa netural

“Casa Netural really is truly unique compared to other co-living facilities. For one thing, Matera itself is spectacular, very very much worth visiting. So many wonderful memories of the Sassi, which is the most fantastic place we’d never heard of before arriving somewhere. (more…)

Il coworking di Casa Netural è la soluzione sicura per lavorare da remoto

Da lunedì 11 maggio il coworking di Casa Netural apre nuovamente le sue porte e ti offre la soluzione migliore per lavorare nel rispetto di tutte le misure di sicurezza necessarie per affrontare il mondo attuale con flessibilità. 

Le ultime settimane sono state, per molti, un esperimento di smart working unico e lavorare da remoto è diventata una nuova normalità, che offre un senso di collaborazione e pure di libertà.

Ora cosa fare?

  • Sei un libero professionista e cerchi un posto fuori casa da cui lavorare?
  • Siete dipendenti di un’azienda e avete bisogno di una soluzione di telelavoro?
  • L’affitto della tua azienda è diventato troppo oneroso? Oppure vuoi dare la possibilità ad alcuni dipendenti di lavorare da remoto?

Lavorare nello spazio di coworking di Casa Netural è la soluzione più semplice, comoda e funzionale e che, inoltre, ti dà la possibilità di stare lontano dalla solitudine.

Il nostro obiettivo è quello di offrire un luogo in cui le persone stiano bene e si sentano sicure e protette. Abbiamo ridisegnato gli spazi della nostra casa (lo spazio di lavoro, le aree comuni e la modalità con cui le persone possono interagire) e ve li offriremo sicuri, puliti e sanificati in conformità alle norme vigenti.

Casa Netural ha ridotto il numero di postazioni disponibili (10 in totale) ma si potrà prenotare uno spazio più ampio all’interno del coworking per riunire il proprio team (massimo 4 persone).

Di seguito tutte le misure di sicurezza che adottiamo: (more…)

Spazi e luoghi di comunità ai tempi del covid19

Di Andrea Paoletti 

Da oltre due mesi la vita di un intero pianeta è cambiata. Non si tratta di un cambiamento solo per un territorio bensì una situazione che ha coinvolto tutti e ogni angolo della terra.

Con il covid19 alla societa’ è stato imposto, per ragioni di emergenza sanitaria, una distanza fisica di 1 m (a volte anche superiore). Distanza che viene definita “sociale” ma che così non può essere. A cui, anzi, dobbiamo trovare la modalità per renderla solo una distanza spaziale.

In questi anni di lavoro con Casa Netural ci siamo sempre impegnati per accorciare le distanze tra le persone, affinchè fiducia, collaborazione e networking creassero un contesto generativo.

Oggi alla visione dello stare insieme si è sostituita quella individuale, alla sensazione di fiducia verso gli altri si è sostituita quella della paura, e agli spazi sociali di prossimità si è sostituito il proliferare delle relazioni in piattaforma. 

Ci troviamo in una fase di transizione, stiamo entrando da domani 4 maggio, nella fase 2 del covid19. In antropologia si usa una parola “liminale” per indicare quel momento di passaggio tra una fase pre e post rito in cui si è disorientati. Uno spazio liminale è il tempo che intercorre tra “ciò che era” e quello che sarà”. Un luogo di transizione, una stagione di attesa e non conoscenza.

Ecco in questa fase di paura, diffidenza, urgenza, confusione dobbiamo capire quali sono le nostre vere necessita’ per vivere in maniera nuova, con le accortezze giuste ma senza perdere la dimensione “sociale”. (more…)