formazione

Home/Tag: formazione

Generazione 2019: l’Incubatore Netural a Milano

Venerdì 12 gennaio organizziamo a Casa BASE Milano l’incontro Generazione 2019: evento di presentazione dell’ Incubatore Netural. Prima tappa di un tour per presentare il progetto in tutta Italia. 

Generazione 2019 incubatore netural

Casa Netural è una casa, a Matera, che, dal 2012, aggrega persone da tutto il mondo, in cui ispirarsi, rigenerarsi e concretizzare le proprie idee attorno ai temi dell’innovazione sociale, culturale e creativa. Ospita al suo interno uno spazio di coworking, di coliving.
http://www.benetural.com/

Recentemente abbiamo lanciato l’Incubatore Netural: un innovativo percorso di incubazione rivolto a tutti coloro che vogliono dare forma a un’idea, sviluppare un progetto o dare nuovo slancio ad uno già avviato.
http://www.benetural.com/incubatore/
(more…)

Incubatore Netural: al via i percorsi per realizzare le proprie idee imprenditoriali

Mariateresa è una giovane insegnante ed imprenditrice materana, insegna inglese attraverso metodologie ludiche con il progetto sperimentale Netural Talk. La settimana scorsa ha partecipato al nostro Incubatore Netural e Samuele l’ha intervistata!

incubatore netural matera maria teresa paolicelli
Samuele: Ciao Mariateresa, ci racconti chi sei?
Mariateresa: Ciao Samuele, mi chiamo Mariateresa Paolicelli, ho 32 anni, sono di Matera e sono un’insegnante di inglese certificata CELTA e un’esperta di metodologie ludiche e intelligenze multiple.

Samuele: Perché hai deciso di partecipare all’incubatore Netural? Quale progetto stai sviluppando?
Mariateresa: Nell’ Incubatore sto lavorando sul mio personal branding e su come utilizzare in maniera accurata il mio tempo a disposizione nel progetto Netural Talk. Avevo bisogno di un aiuto esterno per capire come rendere redditizie e sostenibili le mie competenze. E’ da 4 anni che lavoro come insegnante di inglese e posso considerarlo il mio lavoro, che amo e mi dà da vivere. Adesso però è il momento di crescere ed evolvere. (more…)

Casa Netural al Camp #Comatera2019

Si è appena concluso il camp organizzato dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019: quattro giorni di workshop residenziali inseriti nella fase di co-creazione di Matera 2019.

La scena creativa lucana, selezionata tramite il bando dei project leader, sta lavorando insieme alla Fondazione al disegno e allo sviluppo di 20 degli oltre 50 progetti del dossier vincente. C’eravamo anche noi di Casa Netural, con un progetto proposto per il tema Radici e Percorsi del dossier e su cui parte del nostro team è impegnato già da diversi mesi.

camp comatera 2019 matera

 

Il camp, che ha alternato momenti di progettazione a momenti di approfondimento e di socializzazione, ha favorito l’aggregazione dei vari progettisti e la collaborazione, necessari per la costruzione di una progettualità condivisa.

Durante le 4 giornate sono emersi anche nodi problematici e quindi il tutto è stato utile anche per confrontarci con esperti che hanno messo a nostra disposizione la loro preziosa esperienza.

A Casa Netural sappiamo bene quanto fare insieme le cose non sia affatto semplice e la costruzione di un nuovo metodo, come in questo caso per la Fondazione Matera Basilicata 2019, comporta sempre una fase di prototipazione complesso.

Ed ora, tornati nella nostra Casa, il lavoro di co-creazione continua, forti di nuovi contenuti e nuovi input!

 

Incubatore Netural, presto il lancio a Matera.

A Casa Netural continua il lavoro di Andrea, Samuele e Sonia per lanciare definitivamente il progetto del nostro Incubatore Netural.

incubatore netural, il team di casa netural al lavoro

Dopo aver lavorato intensamente per rinnovare l’identità grafica di Casa Netural insieme al nostro partner IdLab (presto vedrete dei bei cambiamenti), stiamo lavorando all’ implementazione della community e stiamo elaborando il percorso di incubazione.

Parallelamente a questo lavoro procede anche un percorso di formazione continua di tutto il team, che ogni giorno lavora al nuovo progetto e al tempo stesso consolida le proprie basi ed evolve acquisendo nuove competenze, sottolineando così il metodo proprio di Casa Netural, che vede il suo fondamento nella crescita continua attraverso la condivisione di saperi .

Ormai manca poco, e presto lanceremo questo nuovo percorso di incubazione per supportare la nuova generazione di imprenditori.

Nel frattempo noi vi aspettiamo a Casa Netural, la porta è aperta!
Per informazioni sull’ Incubatore scrivere a sonia@benetural.com o chiamare il numero: 0835388276.

//

L’incubatore Netural è l’evoluzione del precedente incubatore di sogni.

Da sempre, infatti, Casa Netural offre vari strumenti per dare forma ai propri sogni; dal 2014 ha permesso lo sviluppo e la sperimentazione di 26 progetti di impresa.

Adesso grazie al sostegno di Funder 35, Fondazione con il Sud, e alla partnership con Idlab, studio di design strategico, il  progetto è stato potenziato evolvendo nell’Incubatore Netural, per aiutare a prototipare  idee culturali e creative in cambio di competenze, servizi e attività.

Continua l’avventura “Incubatore Netural di Imprese Culturali e Creative”.

Prende sempre più forma, grazie al lavoro con IdLab, il nostro Incubatore Netural, con nuovi servizi e possibilità per le imprese culturali e creative.

 

Incubatore Netural di Imprese Culturali e Creative

Pochi giorni fa infatti abbiamo ospitato a Matera Aurora Rapalino e Fosca Salvi, entrambe designer professioniste nel campo dei social media e della comunicazione, e insieme a loro Andrea, Samuele e Sonia hanno lavorato intensamente per delineare la strategia del nuovo progetto di Casa Netural.  

Sono stati giorni all’insegna di condivisione di idee, di formazione e di ricerca, nel nostro spazio di coworking, dove, grazie a un percorso ben disegnato da Idlab, siamo riusciti a raggiungere obiettivi che all’inizio non sembravano possibili. (more…)

Casa Netural al Dragon Dreaming experience.

Il Dragon Dreaming, un metodo di progettazione, dall’Australia alla terra degli ulivi secolari.

Il 15 e 16 febbraio Francesca, Mariateresa e Samuele sono stati a Ceglie Messapica per partecipare al workshop sul Dragon Dreaming Wisdom organizzato dai nostri amici di Comunitazione.

  IMG-20170301-WA0022[1] (1)

Francesca, Mariateresa e Samuele fanno parte del team di Casa Netural e hanno deciso di partecipare a questo laboratorio perché: “(Samuele) La condivisione è da sempre una parte della mia vita. Sono un tipo molto solitario per certi versi, ma mi piace molto condividere, lo trovo un modo per dare continuo stimolo alle mie idee, progetti e passioni. ‘La felicità è reale solamente quando è condivisa’”; “(Mariateresa) da quando faccio parte di Casa Netural sento un forte senso di appartenenza alla comunità e se c’è qualcosa che posso fare per le persone che ne fanno parte, lo faccio volentieri. Avevo già avuto modo di conoscere i ragazzi di ComunitAzione e mi erano piaciuti molto. Ho accettato con tanta voglia di rincontrarli, con la voglia di conoscere una metodologia che mi rimandava a qualcosa di esotico, con la voglia di uscire per apprendere qualcosa da riproporre alla comunità di Casa Netural”.

IMG-20170301-WA0021[1] (1)

Infatti qualcosa di esotico il Dragon Dreaming ce l’ha! E’ un metodo di progettazione co-creato da John Croft che unisce gli strumenti di progettazione occidentale con pratiche e riti della vita degli aborigeni. Il drago rappresenta le paure, i problemi, le incertezze che esistono fuori dalla nostra zona di comfort. Se riusciamo a gestirli quando varchiamo i nostri confini possiamo “ballare con i draghi”, possiamo scoprire i nostri punti di forza e le nostre doti. (more…)

Aggiungi un Post a Tavola: laboratorio sulla ristorazione a Matera

Quando Accogliere non è solo un verbo si vede, i clienti si sentono a loro agio e hanno voglia di tornare, appena possibile mandano amici e parenti a conoscerci, non smettono di ringraziarci per quanto è stato bello, professionale, etc etc. Quando Accogliere non è solo un verbo si genera felicità diffusa.

Mercoledì 15 febbraio 2017 siamo felici di Accogliere a Casa Netural un corso interessantissimo sulla ristorazione, che parla di accoglienza e molto altro, con due docenti super: Simona Palese e Danilo Giaffreda.

I temi della giornata di formazione saranno tutti dedicati a trovare risposte convincenti alle domande più frequenti in materia:

Come si crea un’identità in modo chiaro ed efficace? In che modo la sala può valorizzare la cucina, esaltandola? Come si illumina un tavolo? Come si rende indimenticabile una cena? Come dev’essere fatto un menu? Quanto e cosa va postato sui social, e soprattutto perché?

aggiungi un post a tavola MATERA header FB
(more…)

Riparte l’ Incubatore di Sogni!

Dal 1 ottobre 2016 torna l’Incubatore di sogni professionali di Casa Netural.

Il 2016 è stato un anno importante per noi, abbiamo assistito 8 progetti nello sviluppo del loro sogno di lavoro da idea a impresa, sostenendo i team o i singoli nella elaborazione di business model e business plan, nella definizione dei profili professionali dei team di progetto, nell’elaborazione di piani di comunicazione di progetto, nell’accesso allo Sportello di Impresa gestito dal nostro partner EuroConsulting.

Il processo dell’Incubatore di Sogni professionali consente a chi sogna un futuro di lavoro diverso, di verificare la fattibilità della sua idea in termini di risorse umane, professionali ed economiche. Non tutti i percorsi portano alla costituzione di un’impresa individuale o di altra natura, a volte aiutano le persone impegnate nel percorso a capire se il progetto di lavoro sempre desiderato corrisponde davvero alle loro aspettative e potenzialità, consentendo loro di non perdere tempo nella realizzazione di iniziative prive di sostenibilità e magari aiutandole a scoprire nuove possibilità professionali, non necessariamente imprenditoriali.

meetup38-1024x683

(more…)

Sharing School 2016 – CO-Città e CO-territori

Dopo la prima edizione del 2015 a cui hanno partecipato 35 studenti da tutti Italia, anche quest’anno ritorna la Sharing School, organizzata nuovamente con Collaboriamo, LabGov e Rena.

Il tema della seconda edizione è CO-Città e CO-territori, città e territori collaborativi. Il focus dei lavori è sulla progettazione e riprogettazione delle aree urbane e interne al tempo dell’economia collaborativa.sharing school header FBCome ambiti di intervento da approfondire con i partecipanti e i docenti sono stati scelti: 

  • l’agricoltura collaborativa
  • l’abitare collaborativo
  • le periferie come luoghi di integrazione sociale
  • la cultura come conoscenza e promozione del turismo

(more…)

Il coraggio di saltare: è arrivato Samuele a Casa Netural

Questa storia si chiama Samuele, o , come lo chiamiamo noi, Samu e viene da Massa.

Samuele è arrivato a Casa Netural e nella vita della nostra comunità in maniera timida ma decisa. Due mesi fa abbiamo pubblicato una call per la ricerca di una persona che avesse voglia di aiutare l’associazione volontariamente, due volte a settimana, in attività di segreteria e supporto all’organizzazione degli eventi di Casa. Speravamo in qualche studente con la voglia di imparare e fare un po’ di esperienza in un posto insolito, o in qualche persona di Matera in procinto di cambiare vita che, nell’attesa di capire la sua strada , volesse sperimentare un modello diverso di vita e lavoro. E invece, come spesso accade, la vita può sorprenderci ben al di là delle nostre aspettative.

A Gennaio abbiamo partecipato come docenti al progetto Orientamento al Futuro, un’iniziativa coordinata da RENA in collaborazione con Anci e con il Comune di Massa. Obiettivo dell’iniziativa è creare in uno spazio del Comune un coworking gestito da giovani con la voglia di cimentarsi in un nuovo modello di lavoro.

Obiettivo del nostro intervento era raccontare Casa Netural e il suo modello ad un gruppo di coraggiosi e promettenti massesi con tanta voglia di cambiare il proprio territorio partendo dalle proprie risorse e da nuove competenze. Il nostro è stato uno scambio bellissimo e partecipato, un’occasione coinvolgente di confronto e condivisione di esperienza. Samuele era lì, tra quei giovani, come uditore e ci osservava da lontano, ma evidentemente ci ascoltava molto da vicino.

IMG-20160304-WA0026

(more…)