Netural walk

Partecipante
Stefania Sgherza

Il progetto nasce nel 2012 dall’idea di creare un tipo di viaggio alternativo al turismo “mordi e fuggi”. E’ un viaggio a piedi, una camminata emozionale ed antropologica alla riscoperta dei territori della Basilicata e delle persone che la abitano.

www.neturalwalk.com

netural walk

Cosa hai imparato durante percorso Stefania?
Stefania: “Ho acquisito vari strumenti per rendere sostenibile e delineare il pubblico di riferimento. Nel periodo di incubazione sono stati progettati e realizzati prototipi di neturalwalk differenti per segmenti di pubblico più ampi e in periodi dell’anno differenti. Inoltre, abbiamo provato anche ad esplorare territori extraregionali, come la Puglia e la Calabria.”

Come si è sviluppato progetto?
Stefania: “Oltre al tradizionale percorso di 5 giorni, sono state inaugurate una Netural Walk di due giorni in Puglia in autunno, quattro Netural Walk di un giorno per famiglie. Il progetto è passato da Stefania a due coordinatori successivi: Samuele, Gino e Mariella. Attualmente è un progetto di Casa Netural, sviluppato una volta all’anno, come da tradizione e aperto anche alle scolaresche.”

2017-10-31T17:44:17+00:00