Casa Netural

Home/Casa Netural

Gli allievi di Centonze in "Mostra a Bottega" come nel Rinascimento

Cresce l’attesa per “In Mostra a Bottega”, l’ormai tradizionale esposizione a cura di Mimmo Centonze. La mostra sarà inaugurata e raccontata dall’artista martedì 9 luglio 2019 alle ore 19:00, presso lo Studio Mimmo Centonze in via Collodi 2 a Matera.

Giunta alla quarta edizione, la mostra raccoglie le ultime opere realizzate dagli allievi di Mimmo Centonze che hanno frequentato il corso di disegno e pittura “A Bottega”, nato in collaborazione con Casa Netural, e tenuto con grande successo ogni anno dal Maestro.

in mostra a bottega mimmo centonze

Dice Centonze“Visitare questa mostra per osservare dal vivo le opere di Picasso, Modigliani, Caravaggio, Jan van Eyck, Frans Hals riprodotte egregiamente dagli allievi, trasmetterà a tutti la conoscenza delle straordinarie possibilità offerte dal disegnare e dipingere nel modo più corretto, come si faceva nelle botteghe del Rinascimento. Se invece oggi vai alla Biennale di Venezia non la trovi più questa competenza tecnica. Trovi un’arte che ti imprigiona ad uno scopo: quello femminista, quello ecologista, quello multiculturalista. Cito Andrea Emo che nel 1973 scrisse: «Lo scopo dell’arte è appunto quello di liberarci dallo scopo; la liberazione dallo scopo».

“L’obbiettivo – continua Centonze – è quello di permettere di esercitare e far sviluppare, spesso per la prima volta nella vita, il potenziale creativo che già esiste dentro ciascuno di noi e che risiede nella parte destra del cervello. Potenziale che si può manifestare in ogni ambito della nostra vita grazie alla pratica del disegno”. (altro…)

A Matera le opere del Rinascimento raccontate da Mimmo Centonze

Domenica 9 giugno 2019 ore 18:30
Palazzo Lanfranchi – Mostra “Rinascimento visto dal Sud”
Piazzetta Pascoli | Matera
Ingresso con “Passaporto Matera 2019”

 

Dopo l’entusiasmo raccolto ogni anno, “Mimmo Centonze racconta un’opera”, la lezione gratuita del corso di disegno “A Bottega” offerta al pubblico dal Maestro, ritorna dal vivo a Matera, domenica 9 giugno 2019 alle ore 18:30 a Palazzo Lanfranchi, all’interno della mostra “Rinascimento visto dal Sud”.

La lezione sarà gratuita, ma per questioni organizzative è richiesta la prenotazione a casa@benetural.com
Ricordiamo inoltre che per accedere alla mostra è necessario il passaporto di Matera 2019.

“Abbiamo la straordinaria opportunità di lasciarci sedurre dal vivo – afferma Centonze – da alcuni dei maggiori capolavori del Rinascimento giunti a Matera dai più grandi musei di Spagna, Francia, Germania, Portogallo nonché italiani come i Musei Vaticani o il Museo Capodimonte di Napoli. Grandi Maestri con opere immense come l’Annunciata di Antonello, dalla profondissima intensità psicologica, la monumentale Testa di cavallo di Donatello, il disegno preparatorio fatto di possenti tratteggi della Madonna del pesce di Raffaello. E ancora Andrea Mantegna, Jan Van Eyck, l’infinita morbidezza raggiunta nella scultura Madonna degli Angeli da Antonello Gagini. Ritrovarsi di fronte a questi capolavori non può fare altro che ampliare il nostro spirito e farci stare meglio. Tutti dovrebbero vederle, anche i bambini così staccano un po’ dai videogiochi”. (altro…)

U Iurt di Mammamiaaa, iniziano gli eventi per la famiglia a Matera

La bella stagione è finalmente arrivata a Matera, e nel giardino di Mammamiaaa inizia una speciale rassegna di eventi dedicati a tutta la famiglia!

U Iurt, il giardino di Mammamiaaa, situato ad Agoragri, è stato inaugurato con un bellissimo momento conviviale in occasione della festa della mamma.

u iurt di Mammamiaaa a matera


Dal 7 giugno il giardino sarà animato da una serie di eventi gratuiti: laboratori creativi e momenti di comunità a cui potranno partecipare tutte le famiglie ed i cittadini temporanei di Matera 2019.

U Iurt infatti è un vero e proprio “learning garden”, un giardino speciale in cui imparare ad amare la terra ed osservare il micromondo che la popola, dalle piante agli insetti. Un luogo in cui i bambini insieme ai propri genitori e agli amici potranno sperimentare un nuovo approccio con la natura. (altro…)

Un anno da host: arrivederci Casa Netural!

Poco più di un anno fa iniziava la mia avventura in Casa Netural. Arrivavo dall’ Abruzzo, la mia terra d’origine, in cui ero tornata nel 2015 per avviare un progetto di agricoltura sostenibile.

La mia vita è sempre stata un andirivieni tra varie città d’Italia e anche d’Europa. Sentivo il grande desiderio di contribuire alla rinascita del nostro Paese, ma le dinamiche vecchie e stantie, che ben conosciamo, mi spingevano sempre verso nuovi lidi.

Casa Netural mi apparve come un ottimo compromesso: lavorare per una delle realtà più innovative del nostro meridione, continuando a respirare un’aria internazionale.

Ed avevo ragione! (altro…)

10 maggio: a Matera inaugura U Iurt, il giardino di Mammamiaaa

Il 10 maggio in occasione della festa della mamma a Matera si terrà l’inaugurazione di “ U Iurt ”, il giardino, ricettario vivente di Mammamiaaa, progetto co-prodotto da Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Casa Netural.

Mammamiaaa celebra il cibo e le relazioni con cui le comunità lo consumano, producono e preservano nella loro vita quotidiana. Racconta di connessioni con i territori e crea un ponte tra le generazioni. www.mammamiaaa.it

U lurt de mammamiaaa

In un mondo in cui il cibo diventa prodotto, il progetto vuole ricordare che il cibo e la terra non sono solo qualcosa da consumare, ma in prima istanza luogo di relazioni umane.

L’inaugurazione inizierà la mattina alle ore 11,00 presso l’Istituto comprensivo Fermi a Matera e vedrà insegnanti, bambini e genitori coinvolti nella piantumazione degli orti. Un vero e proprio “Learning Garden” per offrire ai piccoli alunni nuovi percorsi educativi imparando a coltivare la terra e osservando i sistemi viventi. (altro…)

Una nuova docente per il corso di Empowerment - Iscrizioni ancora aperte!

Casa Netural è lieta di dare il benvenuto a Giulia Viti, nuova docente della sessione domenicale del Corso di Empowerment Femminile a Matera.
Mission Coach formatasi negli USA, Giulia è una professionista specializzata nell’accompagnare ogni donna verso la realizzazione dei propri obiettivi personali e professionali. Giulia affiancherà Annette Tuxen (già docente del corso di marketing fotografico del venerdì) in un workshop ispirazionale dal titolo: “Mi trasformo in me: strumenti per essere esattamente quello che desideri”.

In occasione del cambio di docenza abbiamo riaperto le iscrizioni per entrambe le sessioni! Per qualsiasi informazione su costi e modalità di iscrizione inviate una mail a susanna@benetural.com

Corso di empowerment a matera_ Con Giulia Viti ed Annette Tuxen

"Un oceano di plastica" di Erica Cirino al Coliving di Casa Netural

Nel blu, dipinto di blu, si annidano miliardi di microparticelle, tanto piccole quanto dannose. Sono frammenti di plastica di varie forme e dimensioni, e rappresentano una delle peggiori minacce alla salute dell’intero Pianeta.

Erica Cirino, giornalista, scienziata e artista statunitense, ospite del Coliving di Casa Netural, ha voluto regalarci il racconto dei suoi giorni di navigazione
sull’ Oceano Pacifico
per studiare l’impatto della plastica negli ecosistemi marini. Nel nostro spazio di coworking gremito, Erica ci ha parlato della sua opera di divulgazione. 

“We must go and see for ourselves” – “Dobbiamo andare e vedere con i nostri occhi”

Sono le parole di Jacques Cousteau ad aver ispirato il lavoro di questa giovanissima amante della natura, che per 23 giorni nell’ autunno 2016 ha accompagnato un team di scienziati danesi salpati da Los Angeles alla volta delle Hawaii. La NGO danese Plastic Change ha voluto toccare con mano l’entità di quella che viene comunemente chiamata “isola di plastica”, e che si pensava fosse una vera e propria isola galleggiante fatta di flaconi, bottiglie e tutto ciò che dagli anni ’50 ha sostituito i materiali maggiormente biodegradabili, e per questo considerati meno duraturi.  (altro…)

U Paràt - L'installazione vivente di Mammamiaaa a Matera

Con la posa delle prime dieci mattonelle sono partiti il 31 marzo i lavori per “ U Paràt ”, la grande installazione muraria del progetto Mammamiaaa, coprodotto da Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Casa Netural.

L’installazione, nel cuore di Matera, e più precisamente sul Belvedere Luigi Guerricchio, rappresenta la memoria analogica del progetto, e racconta alcune delle ricette di famiglia raccolte da Mammamiaaa in tutta Europa.

U Paràt di Mammamiaaa - Matera 2019

Mammamiaaa infatti celebra il cibo e le relazioni con cui le persone lo producono, consumano, e conservano nella loro vita quotidiana. Migliaia di pranzi, cene, merende sono stati realizzati in tutta Europa in uno spirito di autentica convivialità, in cui mamme, papà, zii, cugini, nonni hanno condiviso storie di cibo e di famiglia.

All’evento inaugurale, propiziato da una bellissima giornata di sole, hanno partecipato attivamente cittadini temporanei e residenti, allietati dalla performance musicale dello U’ Jettabbann Rino Locantore. Presente anche Ariane Bieou, cultural manager della Fondazione Matera-Basilicata 2019.

Durante la giornata sono state posate su una parete del belvedere le prime dieci mattonelle dedicate alle prime (altro…)

Anca e Hana, dall'europa a Matera con Human Capital 2019

Grazie al progetto Human Capital 2019 (ve ne abbiamo parlato qualche mese fa. Qui, l’articolo dedicato), lo scorso ottobre sono arrivati a Matera, da tutta Europa, molti giovani volontari per contribuire allo sviluppo dei progetti culturali della città.

A Casa Netural abbiamo avuto il piacere di accogliere Anca Zaharia e Hana Marcetic, entrambe interessate a lavorare su Mammamiaaa, il progetto che stiamo coordinando per Matera 2019, Capitale Europea della Cultura.

Human Capital 2019 _ Matera

Mammamiaaa celebra il cibo e le relazioni con cui le persone lo producono, lo consumano, e lo preservano nella loro vita quotidiana;  racconta di connessioni con i territori e crea un ponte tra le generazioni. Mammamiaaa è un progetto su scala europea, e l’arrivo di Anca e Hana, rispettivamente dalla Romania e dalla Croazia, è stato un contributo fondamentale per la sua  crescita.

Entrambe, infatti, si sono subito sentite parte del progetto, portando nuova energia e molte nuove idee per diffondere Mammamiaaa in tutta Europa, e soprattutto nelle loro comunità dell’Europa dell’est. (altro…)

Incubatore Netural, il Cultural Box di Luca, Francesco e Mariacristina

Quando si vuole realizzare un’idea imprenditoriale condivisa con altre persone, lo sviluppo di un prototipo è una parte essenziale. La realizzazione di un prototipo in questo caso aiuta infatti a delineare in modo approfondito il progetto, ma soprattutto di potergli dare una dimensione che possa essere accettata da tutti i membri del gruppo.

Recentemente, a questo proposito, abbiamo avuto il piacere di ospitare nel nostro Incubatore Netural Luca, Francesco e Mariacristina, i quali da molto tempo condividevano la stessa idea imprenditoriale e desideravano trasformarla in realtà. Ecco una piccola intervista dopo il loro percorso di incubazione a Casa Netural.

cultural box a matera - incubatore netural

Ciao Luca, raccontateci chi siete..
Ciao a tutti! Siamo tre ragazzi accomunati dallo stesso percorso di studi in Architettura, ma anche dalle stesse passioni per la cultura in generale e per l’arte e il design in particolare. Io sono Luca Manca, uno studente fuorisede al quinto anno di Architettura, prossimo alla laurea e i miei colleghi sono Francesco Nardulli neoarchitetto pugliese, anche lui da molti anni a Matera e Mariacristina Pizzolla, neoarchitetto e materana di nascita.

Perchè avete deciso di partecipare all’Incubatore Netural? Che progetto state sviluppando? (altro…)