#lucaniagram

Home/#lucaniagram

Netural Walk : viaggio alla scoperta del Pollino, dal 22 al 26 agosto

Dal 22 al 26 agosto Casa Netural propone una camminata / viaggio all’interno del Parco Nazionale del Pollino, lungo la bellissima Val Sarmento. Cinque giorni alla scoperta dei luoghi meno conosciuti della Basilicata e delle persone che li abitano, un viaggio lento durante cui camminatori da tutta Italia potranno condividere le loro storie, ispirarsi e rigenerarsi.

netural walk pollino

Guidati da Andrea Paoletti e Mariella Stella, fondatori di Casa Netural, da Carmela Rinaldi e altre guide locali l’esperienza sarà ricca di unicità: una cena con lo chef Federico Valicenti, la salita alla Timpa Pietra Sasso, l’incontro con la comunità Arbereshe, l’adrenalina del Volo dell’ Aquila, l’attraversamento di boschi di faggio,abeti e castagni e molto altro.

Lungo l’itinerario si incontreranno i paesi e le comunità della Val Sarmento:
– Noepoli;
– Cersosimo;
– San Paolo Albanese;
– San Costantino Albanese;
– Terranova del Pollino.

Per dettagli e info su come iscriversi inviare email a walk@benetural.com o telefonare al numero 3289025567.

Sulla pagina facebook dedicata è possibile scoprire news sul viaggio e sul gruppo di camminatori ! (altro…)

Mammamiaaa: anteprima a Milano per il progetto di Matera 2019 e Casa Netural

Dopo il primo assaggio a Matera, in occasione del Forum Internazionale dei Giovani Unesco, Il progetto Mammamiaaa è volato pochi giorni fa a Milano, per una presentazione speciale in Triennale presso la mostra 999 domande sull’abitare contemporaneo. Questo il titolo dell’evento: Facciamo le orecchiette con mamma Tina!

 

matera 2019 mammamiaaa 999 domande

E’ stata una presentazione informale che ha visto come protagonista mamma Tina – la mamma di Andrea Paoletti, co-founder di Casa Netural. Alce nero è stato partner tecnico della serata, e ha fornito della buonissima semola dura per preparare le orecchiette, mentre Tag Your tshirt ha realizzato degli speciali grembiuli personalizzati. Durante la serata mamma Tina ha condiviso i segreti della sua ricetta della domenica e raccontato gli aneddoti di famiglia collegati ad essa, impastando e preparando delle buone orecchiette fatte a mano!

Mammamiaaa infatti è proprio questo: tradizioni,  storie di famiglia, condivisione, cultura, un enorme patrimonio dalle mille sfaccettature,  raccontato attraverso il cibo! (altro…)

Wonder Grottole, una campagna di crowdfunding per rigenerare un borgo del Sud Italia

Una casa è un aggregatore di comunità?

Nasce da questa domanda il progetto Wonder Grottole. Il design diventa strumento per pensare, per inventare nuovi modi per rigenerare e abitare il vecchio centro storico di Grottole in Basilicata, accanto a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019. http://www.materadesign.com/wonder-grottole/

Il progetto sarà presentato Giovedì 1 marzo 2018, ore 11 con una conferenza stampa alla Triennale di Milano, all’interno della mostra 999. Una collezione di domande sull’abitare contemporaneo .
Mentre Venerdì 2 marzo alle ore  18,  sempre in Triennale, Andrea Paoletti e John Thackara incontreranno il pubblico in occasione del lancio della campagna di crowdfunding su Indiegogo per la rigenerazione del piccolo borgo di Grottole e la creazione di #WonderGrottole.
Questo l’evento facebook: https://www.facebook.com/events/149077232430574/

wonder grottole

Wonder Grottole sarà uno spazio per conversare, per stare insieme, per creare relazioni, per esprimere creatività e sperimentare nuova produttività. Residenze, luoghi di convivialità e laboratori. Wonder Grottole metterà in connessione il capitale esistente, umano e di risorse, con nuove persone, nuovi modi di fare, sguardi e idee per rigenerare il vecchio borgo e creare opportunità. Un patrimonio di cultura, tradizioni, e storie da conoscere da vicino, utilizzare, raccontare e tramandare.

In mostra, Andrea Paoletti (ideatore del progetto) e John Thackara (social design curator del progetto) racconteranno il progetto unico nel suo genere e lanceranno la campagna di crowdfunding che partirà venerdì 2 marzo. (altro…)

Giudita, uno stage a Matera dopo il Master Relational Design

Quante opportunità può generare Casa Netural? Lavoro, stage, tirocini, collaborazioni… le possibilità sono tante e molto differenti tra loro, ma la crescita attraverso queste esperienze è sempre assicurata (e ne abbiamo le prove!). 

Dal 2012 a Casa Netural lavoriamo per creare opportunità e dinamiche sempre nuove per la nostra community e il territorio. E’ così che in ogni momento persone da tutta Italia, e non solo, scelgono di frequentare la nostra Casa (oggi siamo più di 140 associati), e alcune di queste decidono poi di unirsi al nostro team di lavoro. In questo modo dopo Philipp (dall’Austria) è arrivata Giudita (dalla Sardegna), studentessa di design della comunicazione che, dopo aver terminato la parte di corsi del Master Relational Design ha scelto di venire a Matera per fare il tirocinio. Samuele l’ha intervistata per farvela conoscere meglio.

Giudita Melis Casa Netural matera

Samuele: Ciao Giudita, chi sei e da dove vieni?
Giudita: Ciao Samuele, sono Giudita Melis, ho 30 anni e sono nata a Cagliari.

Samuele: Perché sei qua a Casa Netural?
Giudita: Ho scoperto Casa Netural circa un anno fa ed è stato grazie al Master Relational Design, un master interdisciplinare iniziato a febbraio 2016. È così che ho incontrato virtualmente il mondo di Casa Netural, ho letto e riletto più volte la vostra pagina, le vostre storie e ho scoperto una cosa chiamata Incubatore Netural, che mi ha totalmente stregato. Quella è stata la scintilla che mi ha fatto prendere la decisione di terminare il percorso del Master con uno stage lì a Matera. Non è stata una decisione impulsiva presa da un giorno all’altro, la cosa che più mi rendeva titubante era il fatto che fosse nel sud Italia, mi sono detta più e più volte “ma mi conviene spostarmi da sud a sud?”. E così sono passati alcuni mesi. Beh, non solo sono soddisfatta di aver scelto, e di essere stata scelta, da questa realtà, che è davvero fuori da ogni schema, ma anche vivere Matera, la Città dei Sassi, è davvero un’esperienza bellissima.

Samuele: Quale ruolo ricopri a Casa Netural, e a cosa stai lavorando?
Giudita: In questo momento a Casa Netural ci sono in corso tanti progetti e io ne sto seguendo alcuni soprattutto dal punto di vista della comunicazione (il Coliving, Il Quartiere Riluce, Matera Design – Wonder Grottole) . Il Master infatti mi ha instradato nel mondo della Social Media Communication ed è soprattutto di quest’aspetto che mi sto occupando, offrendo le competenze già apprese, mettendole in pratica e cercando di migliorarle e implementarle. Un altro aspetto che mi interessa è sicuramente l’incubatore, che è poi quello che mi ha portato fin qui e che mi piacerebbe studiare e conoscere più a fondo.

Samuele: Ti piace Matera? Per te cosa è che la rende unica?
Giudita: Matera è una città meravigliosa, il primo approccio che ho avuto con i sassi è stato dal Parco della Murgia e mi ha lasciato sicuramente senza parole. Entrare poi dentro i sassi, nelle sue vie, nei suoi scorci meravigliosi, è un’esperienza da fare. È speciale, non avevo mai “incontrato” una città simile, e ho viaggiato abbastanza! Ma poi son convinta che gran parte del gioco la facciano le persone, i sorrisi, la gentilezza e la lentezza dei materani non sono certo da mettere in secondo piano! Non è una metropoli ed è un po’ complicato spostarsi se non hai la macchina, ma in questo momento pullula di attività, di giovani e il modo per spostarsi se ci si arrangia un po’ si trova, no?

stage matera relational design

Il nostro team si è arricchito di competenze, nuova energia e grande entusiasmo grazie a Giudita e la nostra Casa è sempre più un crucivia di esperienze e storie. Veniteci a trovare, se ancora non l’avete fatto!

Women Fiction Festival 2017 a Casa Netural, Matera.

Torna a Matera come ogni anno, il Women Fiction Festival, l’unico evento in Europa dedicato alla narrativa femminile. Saranno tre giorni di approfondimento culturale nella città di Matera per celebrare la fantasia, la scrittura e la creatività. 

women fiction festival, matera, casa netural

Un’occasione di incontro per chi scrive e per chi legge, e Casa Netural è entusiasta di comunicare che proprio nel nostro spazio dedicato alla condivisione e alla partecipazione ospiteremo uno degli incontri in programma per il festival. 

Venerdì 29 settembre alle ore 20.00
a Casa Netural, in via Galileo Galilei n.1

Letti in coppia
Francesco Gungui, autore di Tutto il tempo che vuoi (Giunti), dialogherà con Andrea Paoletti e Mariella Stella.
“Forse è questo quello che bisogna fare,  pensare alla vita come a un romanzo  incompleto e impreciso, una storia sulla quale vale senz’altro la pena mettere le mani”.

Per ulteriori informazioni sugli altri eventi del festival premere qui.

A Casa Netural Matera arriva You are not alone, un nuovo entusiasmante gioco da tavola.

Giovedì 7 settembre a Casa Netural torna Matteo Uguzzoni (game designer in Urban Games Factory) per un evento davvero unico e divertente aperto a tutti. 

a casa netural arriva you are not alone, il gioco da tavola

gioco da tavola you are not alone

 

 

 

 

 

 

 

 

Matteo infatti ha disegnato e sviluppato un nuovo gioco da tavolo molto coinvolgente e dopo averlo giocato in diversi festival ha deciso di fare un playtest a Casa Netural, dove per natura amiamo sperimentare e testare cose nuove insieme alla nostra community, soprattutto se possiamo divertirci!

You are not Alone è un gioco da tavolo di costruzione e carte, è disegnato per 6 persone ed ha una durata di circa 30/45 minuti. Obiettivo del gioco è costruire la propria casa con i pezzi disponibili, e per collezionare pezzi è necessario rispondere in modo corretto alle domande poste dal gruppo.

Obiettivo del Playtest è raccogliere feedback reali da giocatori e persone interessate agli sviluppi futuri: You are not alone sarà infatti promosso in anteprima tramite una campagna di Crowdfunding nei primi mesi del 2018.

Programma
7 settembre ore 20.00 a Casa Netural, in via Galileo Galilei 1.
Al playtest potranno partecipare massimo 18 persone.
Durante la serata testeremo il gioco e ceneremo insieme.

Per prenotare un posto a tavola e partecipare al gioco inviare una mail a casa@benetural.com entro il 5 settembre.
Contributo per la cena 10€ a persona.

You are not Alone È stato disegnato e sviluppato da Matteo Uguzzoni (Urban Games Factory), ed è stato testato e giocato in diversi festival nell’ultimo anno (Coincidenze, Milano / Travellings, InSitu, Marsiglia / CAI incubator, final Convention, Linz / Playvienna’s Urban Game Clinic, Wien)

Casa Netural diventa MateraFriendly.

Fin dalla sua nascita Casa Netural cerca di rompere ogni tipo di barriera, facendo della condivisione e della convivenza il suo punto di forza, ed è proprio seguendo questa visione che siamo lieti di annunciare la nostra adesione a Matera Friendly.

Casa Netural diventa Matera Friendly

Questo nuovo circuito creato dall’Associazione Risvolta riunisce attività commerciali, culturali e strutture turistico-ricettive, sotto il comune intento di impegnarsi ad abbattere qualsiasi forma di discriminazione legata all’orientamento sessuale e di riconoscere e accogliere le persone e le coppie LGBT e le famiglie omogenitoriali.

Da sempre tra Casa Netural e Risvolta c’è una grande intesa, frutto dell’amicizia e della stessa voglia di creare un futuro più inclusivo e condivisibile, basato sulla cultura, il rispetto e l’accoglienza per cui il passo è stato spontaneo. Insieme abbiamo già fatto tanta strada, e non vediamo l’ora di farne ancora.  

MateraFriendly è un treno diretto verso nuove pratiche e nuove forme di relazione e noi siamo già saliti a bordo.

QUA la descrizione integrale del progetto.

La Carta dei Diritti della Terra di Alberto Ruz Buenfil a Matera.

Mercoledì 2 agosto a Casa Netural conosceremo da vicino Alberto Ruz Buenfil, scrittore messicano, nipote di Fidel Castro, artista e attivista per la Pace, in visita a Matera per la consegna alla città della Bandiera della Pace e per promuovere la Carta dei Diritti della Terra.

foto Alberto Ruz Buenfil

Durante il suo tour Alberto incontrerà i cittadini di Matera in Comune e ad Agoragri di Agrinetural, racconterà la sua incredibile esperienza di vita e il suo progetto e sarà nostro ospite per un pranzo condiviso in puro stile Casa Netural. Sarà un momento unico per celebrare tutti insieme la Cultura e la Pace riconnettendoci con il nostro pianeta, guidati dalle parole di una persona davvero speciale. (altro…)

L’Onda è Libera a Casa Netural.

Casa Netural a Onda Libera

A maggio abbiamo coinvolto i nostri associati a partecipare al crowdfunding del lido Onda libera.
Ci è piaciuto per due ragioni:

  • sostenere un progetto di spiaggia / lido “diverso”
  • poter offrire alla nostra associazione un luogo di ritrovo estivo.

Così con la nostra quota ci siamo riservati due ombrelloni e dei lettini da condividereun benefit ulteriore che offriamo ai nostri associati Netural Residenti!

Ed ora arriva la cosa più bella: affollare questi ombrelloni, questo pezzo di spiaggia, e divertirci insieme al mare.
Ci piace pensare che le idee più belle vengano all’aria aperta, sappiamo che le relazioni più forti nascono quando stacchiamo la spina, quindi per i Netural Residenti l’appuntamento ora è al Lido Onda Libera, da lunedì 31 luglio a domenica 3 settembre. (altro…)

TedXMatera: CulturalMakers tra tradizioni ed innovazione

Venerdì scorso, il 23 giugno, c’eravamo  anche noi a Casa Cava,  insieme alle altre associazioni scelte come project leaders delle progettazioni in co-creazione di Matera 2019, ed invitate ad assistere all’edizione 2017 del TedXMatera.

A Matera saremo tutti “operatori di Cultura”.

A Matera saremo tutti “operatori di Cultura”.

Quest’anno il tema è stato CulturalMaker: l’evento X del Ted ha voluto prendere ispirazione proprioda Matera Capitale Europea della Cultura per il 2019 e lanciare un invito a “diventare Operatori di Cultura”.  Le parole chiave di questa edizione sono state “creatività, immaginazione, sperimentazione, condivisione”.

Potevamo rifiutare l’invito? (altro…)