Matera

Home/Matera

Basilicata Calling: l'Italia rurale e la felicità dello stare insieme

E’ passata poco più di una settimana dall’inizio di “Comunità Creative”, il programma di residenza di co-creazione euromediterranea – In memoria di David Sassoli ideato da Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Open Design School, e il progetto Basilicata Calling (di cui vi abbiamo parlato in questo articolo) ha già fatto passi da gigante.

Lucia, Emanuele, Alexander e Umberto (il collettivo Happy Place in foto), giunti nel piccolo paese di Tursi (MT) dalla Germania per creare un percorso digitale rivolto a telelavoratori europei ed expat italiani per connetterli con la cultura dell’Italia rurale, sono stati accolti dalla comunità locale con grande entusiasmo, ed hanno iniziato da subito a mappare il patrimonio materiale ed immateriale del borgo.

Di giorno lavorano nello spazio di coworking gestito dall’Associazione Tursi Digital Nomads, che ha avviato in paese un bellissimo progetto di accoglienza per nomadi digitali, e li supporta anche nell’organizzazione di incontri con i cittadini, il pomeriggio esplorano i vicoli di Tursi alla scoperta dei suoi abitanti e delle sue storie. 

Mercoledì 9 novembre, in particolare, presso la sala consiliare del Comune di Tursi si è tenuto un primo incontro aperto ai cittadini per iniziare il processo di co-creazione che porterà allo sviluppo del progetto artistico. All’incontro, al quale eravamo presenti anche noi di Casa Netural per affiancare il collettivo Happy Place, hanno partecipato molti membri della comunità tra cui il Sindaco e vari rappresentanti delle associazioni locali, e come spesso accade in questi casi, l’esito dell’incontro è stato incredibile. 

Il team di Happy Place ha invitato i cittadini ad aprire il proprio “cassetto dei ricordi”. Un tuffo nel passato – così lo ha definito Umberto, responsabile del collettivo – per capire meglio il presente e affrontare con coraggio il futuro. Sono emerse in questo modo una miriade di storie di infanzia, di amori e di amicizia, storie di un borgo insomma che non vuole perdere la propria memoria.  (altro…)

10° compleanno Casa Netural - album fotografico

Alcuni scatti dal nostro decimo compleanno!

Un album che racconta la nostra evoluzione, come associazione ma soprattutto come comunità.
In questi dieci anni abbiamo fatto tanta strada, e condividendo competenze e sogni sono nati tanti progetti, amicizie, e tante nuove famiglie.

Partiti dalla nostra prima sede, vicino a casa della signora Maria, abbiamo proseguito la festa ad Agoragri, il nostro amato parco urbano, e alla sera ci siamo incontrati nella nostra nuova casa, cercata, arredata e vissuta giorno dopo giorno insieme ai membri della nostra grande community.

A festeggiare con noi nomadi digitali e cittadini locali, le signore storiche del quartiere e con nostra immensa felicità anche tanti bambini, insomma una vera e propria comunità multietnica, multiculturale e multigenerazionale.

Ancora grazie di cuore a tutti !

(altro…)

Basilicata Calling: una nuova residenza artistica a Tursi

Lunedì 7 novembre ad Hubout (spazio di coworking e laboratorio per l’innovazione sociale del Comune di Matera) siamo stati ospiti della Fondazione Matera-Basilicata 2019 e di Open Design School per la partenza ufficiale del progetto “Comunità Creative”, Programma di residenza di co-creazione euromediterranea – In memoria di David Sassoli

Comunità Creative, il bando

Lanciato il 26 giugno scorso, il bando promosso da Fondazione Matera Basilicata 2019 e Open Design School ha visto la selezione di quattro gruppi creativi da tutta Europa che, nel corso di una residenza artistica di tre settimane, dal 7 al 27 novembre 2022, in Basilicata, svilupperanno progetti artistici “attraverso un processo di co-creazione con la comunità e le imprese creative e culturali locali”.

Questi gli elementi comuni dei progetti creativi che saranno sviluppati:

  • Attivare le comunità;
  • Lasciare il segno sul territorio;
  • Arte come strumento per cambiare la percezione delle aree rurali;
  • Produzione culturale al servizio del beneficio sociale.

comunità creative - david sassoli

Le comunità ospitanti e i progetti creativi

Presenti all’incontro di ieri, oltre ai giovani creativi selezionati dal bando, i sindaci e le organizzazioni creative e culturali dei comuni ospitanti e le realtà della scena creativa lucana (già Project Leader coproduttrici di Matera 2019) che favoriranno il processo di co-creazione con le comunità, tra cui Casa Netural, che da anni lavora su progetti di rigenerazione ed innovazione sociale nelle aree rurali.

Forenza, Rionero in Vulture, Stigliano e Tursi i quattro comuni lucani selezionati dalla commissione per ospitare le residenze. (altro…)

Coliving Italy, the phenomenon is growing

Era il lontano 2012 quando a Matera lanciammo il nostro progetto di coliving rurale (ben 10 anni fa).

Nato con l’obiettivo di generare un nuovo impatto sociale nel Sud Italia, attraverso la promozione di incontri ispirazionali e scambi di visioni tra ospiti internazionali e la comunità locale, ben presto è diventato uno dei progetti più importanti della nostra associazione, generando amicizie e connessioni a livello mondiale nonché evoluzione continua per i nostri associati.

coliving italy - casa netural

In questi 10 anni di attività, abbiamo avuto il piacere di ospitare a Matera persone da tutto il mondo: innovatori sociali, turisti curiosi, e negli ultimi anni soprattutto nomadi digitali o in generale persone che lavorando da remoto hanno la possibilità di viaggiare e lavorare dal luogo che preferiscono.

Volendo soffermarci in particolare su questi ultimi ospiti, la cosa più affascinante è che spesso, ciò che li attrae a Matera non è tanto la città in sé, quanto la possibilità di vivere in un luogo come Casa Netural che permetta loro di lavorare comodamente ai propri progetti e al tempo stesso di condividere momenti sociali ed esperienze insieme alla comunità e agli altri professionisti ospiti della nostra casa.
Oggigiorno, infatti, sono sempre di più i cosiddetti nomadi digitali che accostano alla possibilità di lavorare da remoto con il proprio notebook uno stile di vita nomade, viaggiando ed immergendosi in comunità differenti come veri e propri abitanti temporanei del luogo.

E sono sempre di più anche gli spazi di coliving. (altro…)

Coliving, the way digital nomads and remote workers enjoy Matera and Basilicata

Era il lontano 2012 quando a Matera lanciammo il progetto coliving, per ospitare in città persone da tutto il mondo e creare ogni giorno incontri generativi tra la comunità locale e innovatori sociali, nomadi digitali e viaggiatori curiosi.

Da quel giorno abbiamo avuto il piacere di ospitare ogni mese tantissime persone uniche e condividere con loro, oltre a momenti di lavoro in coworking, anche competenze, pranzi, cene, esplorazioni e visioni.

coliving italy, casa netural, matera

Il mese di agosto, a proposito di incontri e condivisione, è stato veramente indimenticabile.

Dalla Polonia abbiamo avuto il piacere di accogliere Michal, giovane sviluppatore di software e grande viaggiatore, che ha scelto di vivere a Casa Netural per ben due mesi, in modo da immergersi completamente insieme alla nostra comunità nella cultura mediterranea della Basilicata. Di giorno ha lavorato al suo notebook nel nostro ufficio condiviso, connesso con persone a chilometri di distanza, la sera è uscito con il resto degli ospiti della nostra casa per frequentare i luoghi vissuti dai Materani, dal birrificio alla palestra.

Helen, appassionata di letteratura, arte, natura, filosofia, esplorazioni e avventure, è arrivata a Casa Netural per staccare dalla sua routine quotidiana ed esplorare nuovi contesti sociali e umani, essenziali per potersi rigenerare.

Alexia, responsabile logistica che lavora completamente da remoto, è approdata da noi dopo aver effettuato una ricerca sui coliving migliori di tutta Europa, attirata dalla possibilità di incontrare altri professionisti in viaggio come lei. (altro…)

Il Gemello Digitale di Matera: tecnologia al servizio della comunità

Il 25 giugno scorso, durante la Digital Week di Matera, abbiamo partecipato alla presentazione del Gemello Digitale della città, un progetto visionario sviluppato in collaborazione da CNR e Casa delle Tecnologie Emergenti di Matera che unisce ingegneria, urbanistica, comunicazione, informatica, linguistica, architettura, antropologia al fine di realizzare un duplicato virtuale della Città dei Sassi.

Uno strumento scientifico e tecnologico innovativo che, integrando sistemi intelligenti di conoscenza della città su un modello tridimensionale, consentirà di monitorare e valutare scenari di interesse per la comunità, e di orientare politiche adeguate per la loro gestione.

FOTO CREDIT: LUCA MICHELI/UNSPLASH

Si tratta di uno dei progetti italiani più virtuosi in ambito smart city, nato dalla profonda esigenza di favorire uno sviluppo urbano sostenibile e inclusivo e una governance collaborativa della città, temi da sempre cari alla nostra associazione.

I Dialoghi Urbani

A giugno, in quanto associazione attiva sul territorio, siamo stati invitati a partecipare ai “Dialoghi Urbani”, una serie di incontri tematici finalizzati a generare una conoscenza esperienziale e un dialogo partecipativo, fondamentali per lo sviluppo del Gemello, e per il suo radicamento nel contesto urbano e sociale di Matera.

A settembre gli incontri riprenderanno, aperti a tutti i cittadini.

La grande importanza della comunità

La dimensione umana e sociale, come sottolineato nelle righe precedenti, rappresenta all’interno di questo progetto un aspetto fondamentale e per coinvolgere i cittadini nello sviluppo del gemello digitale, oltre agli incontri con la comunità che riprenderanno a settembre, è stato predisposto anche uno speciale questionario, tramite il quale gli abitanti di Matera potranno raccontare come vivono e sentono la propria città.

Abiti a Matera? Compila il questionario e aiuta il CNR a sviluppare il Gemello Digitale

Ogni cittadino può dare il proprio contributo compilando il questionario contenuto nel link

I risultati dell’indagine saranno oggetto di confronto e approfondimento con tutti i soggetti interessati, all’interno del percorso partecipativo dei Dialoghi Urbani promosso dal CNR.

Luglio 18th, 2022|Categories: Matera, varie|0 Comments

Matera: cercasi cittadini per tavoli sul futuro dell'Europa

Renew Europe, il terzo gruppo politico più grande nel Parlamento Europeo, e The Democratic Society,  organizzazione impegnata nella creazione di una democrazia più inclusiva ed autentica, sono alla ricerca di cittadini che vogliano partecipare ai prossimi tavoli di discussione sul futuro dell’Europa!

I cittadini interessati sono invitati a candidarsi compilando il seguente form: https://bit.ly/3CRWluo

I candidati selezionati, faranno parte di un gruppo di centinaia di cittadini europei che si incontreranno in tutto il continente per discutere le questioni chiave riguardanti il futuro dell’Europa, e consigliare i membri del Parlamento europeo di Renew Europe che partecipano alla sessione plenaria della Conferenza sul futuro dell’Europa. Due partecipanti di ogni tavolo saranno anche selezionati per prendere parte ad un evento finale a Strasburgo, luogo della democrazia europea, incontrando gli eurodeputati e discutendo le priorità con gli altri partecipanti.

renew europe

La Conferenza sul Futuro dell’Europa è una conferenza nata nel 2019 per iniziare una discussione aperta ed inclusiva con più di 400 milioni di cittadini.

Renew Europe è impegnata nella diffusione dell’iniziativa in tutti gli angoli dell’EU in modo che più persone possibili si uniscano all’iniziativa. Per questo stanno organizzando più di 80 tavoli di discussione con cittadini provenienti dai 25 diversi stati Membri dell’Unione Europea e in più di 40 città Europee.

Casa Netural e Netural Coop sono felicissime di promuovere questa iniziativa basata sull’inclusività e sull’attivazione civica.

Se avete idee sul futuro dell’Europa e volete far sentire la vostra voce, compilate il form entro il 30 novembre 2021. Le idee proposte durante i tavoli di discussione serviranno per delineare i contenuti della Conferenza sul Futuro dell’Europa.

(altro…)

Casa Netural per Prime Minister Basilicata

È appena passato l’8 marzo e stiamo ancora pensando a come abbiamo deciso di celebrarlo negli ultimi due anni con Casa Netural: scommettendo sulle giovani donne. Sono due giovani donne, infatti, la nostra vicepresidente, Dominika Majewska e la nostra consigliera, Roberta Tritto, a cui abbiamo deciso di affidare la guida dell’Associazione insieme ad Andrea, e lo sono altrettanto le 50 ragazze lucane dai 14 ai 18 anni che hanno deciso di mettersi in gioco iscrivendosi alla tappa lucana del famoso percorso formativo, PRIME MINISTER, dedicato allo sviluppo della leadership al femminile, nato a Favara nel 2019 e poi diffusosi in tutta Italia.

Noi abbiamo creduto da subito nel progetto e abbiamo deciso di sostenere la tappa lucana come partner locali, la nostra Mariella Stella è entrata a far parte del gruppo di coordinamento del progetto insieme ad altri professionisti e professioniste che hanno deciso di far diventare Prime Minister Basilicata un’occasione fondamentale di riscatto e rilancio del territorio e delle sue forze migliori.

Da aprile 2021 Prime Minister Basilicata porterà a Matera e in Basilicata rappresentanti del mondo istituzionale, culturale e civile, impegnati a livello nazionale e internazionale nella costruzione di politiche di genere, nella valorizzazione dei temi dell’educazione alla scelta, della comunicazione politica, dell’attivazione civica, ma soprattutto renderà possibile l’incontro tra le loro storie d’ispirazione e le giovani lucane, che parteciperanno al percorso, impazienti di costruire un mondo diverso, di cui essere pienamente protagoniste, a partire da se stesse, proprio mettendosi in gioco.

Scopriamo insieme gli ospiti di Prime Minister Basilicata e le tappe lucane dell’iniziativa:

FRANCESCA CAVALLO è scrittrice di bestseller, imprenditrice e attivista italiana. è la fondatrice della casa editrice UnderCats, che promuove i temi della diversità nei libri per bambini. (altro…)

Super Coliving, si comincia con Ashoka e Materia Rinnovabile!

L’avevamo anticipato – ora è ufficiale: a Casa Netural – la casa per l’innovazione sociale apriamo la stagione del Super Coliving!

L’obiettivo del Super Coliving è incontrare gli ospiti dal vivo e online per ispirarsi, formarsi, far crescere le proprie idee, dar vita a nuovi network, portare servizi innovativi in città.

E a febbraio lo facciamo con un doppio appuntamento:

Dal 15 al 18 febbraio

Ospiteremo Alessandro Valera, fondatore di Ashoka Italia e membro del Global Impact & Evidence Team – Europe di Ashoka

Ashoka è il più grande network mondiale di imprenditori sociali innovativi, visionari, rivoluzionari.​

Alessandro incontrerà i nostri soci martedì 16 febbraio dalle 17:30 alle 19.

Quali storie vuole condividere con Casa Netural e la nostra Community?

Competenze di impatto sociale; storie di imprenditoria sociale e di giovani changemaker. (altro…)

Super Coliving: momenti di ispirazione e formazione "sociale" a Matera

Per Casa Netural – la casa per l’innovazione sociale il 2021 sarà un anno speciale!

Dopo 9 anni di attività abbiamo deciso di riportare a Matera l’ispirazione del coliving invitando alcune tra le più interessanti organizzazioni che lavorano sui temi che ci sono più cari: green economy, servizi culturali, formazione all’impresa, facilitazione di comunità, rigenerazione urbana, innovazione sociale, comunicazione, fund raising, terzo settore, turismo esperienziale e trasformativo.

In tanti hanno risposto al nostro invito e ne siamo davvero orgogliosi.

 

super coliving italia

Alcune anticipazioni:

Lama
Ashoka Italia
Gummy Industries
Fondazione Innovazione Urbana Bologna
AICOON
DESTINATION MAKERS

 

Per una settimana ospiteremo nel nostro coliving alcuni rappresentanti delle organizzazioni coinvolte e per i cittadini sarà possibile incontrarli online e offline per ispirarsi, formarsi, far crescere le proprie idee, dar vita a nuovi network, portare servizi innovativi in città.

NB. Per partecipare agli incontri e alle iniziative connesse con il coliving speciale occorre essere soci di Casa Netural!

Per Associarsi trovate tutte le info qui: https://bit.ly/3nigO45

——————

Per il 2021 la tessera associativa quota è di 30 euro, e oltre alla partecipazione al progetto Super Coliving include molti altri benefit che trovate nella sezione “Associati” del nostro sito.