Il coraggio di saltare: è arrivato Samuele a Casa Netural - Casa Netural: coworking, coliving, incubatore a Matera.

Il coraggio di saltare: è arrivato Samuele a Casa Netural

Home/Casa Netural, varie/Il coraggio di saltare: è arrivato Samuele a Casa Netural

Il coraggio di saltare: è arrivato Samuele a Casa Netural

Questa storia si chiama Samuele, o , come lo chiamiamo noi, Samu e viene da Massa.

Samuele è arrivato a Casa Netural e nella vita della nostra comunità in maniera timida ma decisa. Due mesi fa abbiamo pubblicato una call per la ricerca di una persona che avesse voglia di aiutare l’associazione volontariamente, due volte a settimana, in attività di segreteria e supporto all’organizzazione degli eventi di Casa. Speravamo in qualche studente con la voglia di imparare e fare un po’ di esperienza in un posto insolito, o in qualche persona di Matera in procinto di cambiare vita che, nell’attesa di capire la sua strada , volesse sperimentare un modello diverso di vita e lavoro. E invece, come spesso accade, la vita può sorprenderci ben al di là delle nostre aspettative.

A Gennaio abbiamo partecipato come docenti al progetto Orientamento al Futuro, un’iniziativa coordinata da RENA in collaborazione con Anci e con il Comune di Massa. Obiettivo dell’iniziativa è creare in uno spazio del Comune un coworking gestito da giovani con la voglia di cimentarsi in un nuovo modello di lavoro.

Obiettivo del nostro intervento era raccontare Casa Netural e il suo modello ad un gruppo di coraggiosi e promettenti massesi con tanta voglia di cambiare il proprio territorio partendo dalle proprie risorse e da nuove competenze. Il nostro è stato uno scambio bellissimo e partecipato, un’occasione coinvolgente di confronto e condivisione di esperienza. Samuele era lì, tra quei giovani, come uditore e ci osservava da lontano, ma evidentemente ci ascoltava molto da vicino.

IMG-20160304-WA0026

Quando abbiamo aperto la call abbiamo ricevuto 4 candidature da Matera e 1 da Massa. Abbiamo esitato per un attimo, ve lo confessiamo, perchè pensavamo fosse un errore, e invece Samu era lì, in quella email, con tutto il suo coraggio tra le mani  e con la discrezione che ha negli occhi, per dirci che voleva provarci, che voleva buttarsi, che aveva voglia di imparare, di vivere un modello diverso di comunità, di provare a cambiare passo, di imparare cose nuove, forse lontane, ma piene dell’energia che avevamo saputo trasmettergli, che invece del solito Master lui voleva fare un salto d’esperienza.

Samu, come tanti, ha perso il lavoro ma ha deciso di ripartire buttandosi in modo diverso, tornando ad imparare cose nuove in luoghi nuovi, ha deciso di provare ad arricchire il suo curriculum con un’esperienza di formazione a Casa Netural. Gli abbiamo chiesto se fosse proprio sicuro di voler fare un salto anche geografico così importante e soprattutto che si trattava di un’esperienza volontaria, ma lui ci ha risposto che era il suo modo per investire sul suo futuro e sulla sua formazione. 

Il 4 marzo Samuele è arrivato da Massa a Casa Netural, questa è la sua prima foto da noi, è stato bello vedere quanto grande può essere il coraggio di chi decide di cambiare qualcosa nella sua vita partendo dal cambiarne il modello stesso e da sparigliare le carte, ed è davvero emozionante condividere con lui l’emozione del suo salto. Samuele ha scelto di investire su se stesso ed ora è parte di noi.

One Comment

  1. Paola 11 Marzo 2016 at 10:00 pm - Reply

    Samu è un grande da sempre e spero che la vita gli riservi tanta positività, che i suoi sogni si avverino e che la sua scelta di svoltare sia l’ inizio di ciò che desidera! Buona vita Samu! Paola- Massa –

Leave A Comment

Compila l\'espressione prima di inviare: *