John Thackara e Mammamiaaa a Terra Madre, Salone del Gusto - Casa Netural: coworking, coliving, incubatore a Matera.

John Thackara e Mammamiaaa a Terra Madre, Salone del Gusto

Home/Casa Netural, Comatera2019, Mammamiaaa/John Thackara e Mammamiaaa a Terra Madre, Salone del Gusto

John Thackara e Mammamiaaa a Terra Madre, Salone del Gusto

Il 22 settembre 2018 alle ore 18:00 a Torino, in occasione di Terra Madre Salone del Gusto, uno dei più grandi eventi internazionali dedicato al cibo e alle comunità, lo scrittore e teorico del design John Thackara terrà un talk per illustrare come il design possa creare soluzioni per consumare meno, condividere le risorse e migliorare la qualità della vita.

A servizio dei sistemi locali: dalle transizioni alle connessioni.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

john thackara

Da sempre impegnato a risolvere in modo creativo problemi come la contaminazione del suolo, lo spreco, la perdita di biodiversità, la distribuzione del cibo, John Thackara racconterà i suoi ultimi progetti e come la cultura e le nuove connessioni sociali siano la base per il cambiamento.

La cultura per John Thackara svolge un ruolo chiave nel ricordarci che il cibo riguarda le relazioni, non solo il mero sostentamento, ed è un potente motore di riconnessione con la terra, tra le persone e tra le generazioni.

A questo proposito Thackara illustrerà al pubblico Mammamiaaa, progetto coprodotto da Matera 2019, Capitale Europea della Cultura, e Casa Netural, che celebra il cibo e le relazioni che crea tra le persone e le comunità.

mammamiaaa

“Mammamiaaa celebra il cibo e le relazioni che crea tra le persone: vogliamo organizzare migliaia di cene a Matera e in tutta Europa per raccontare le storie e la cultura culinaria di migliaia di famiglie, per poi condividerle in tutta Europa e conservarle in un archivio online. Inoltre, creeremo un orto come eredità a lungo termine del progetto.

Stiamo anche creando una piattaforma per coloro che chiamiamo “social food curators” ossia persone che partecipano all’ideazione di progetti alimentari con cittadini locali. In questo momento, i produttori di cibo sociale sono sparpagliati e non connessi. La piattaforma agevolerà il lavoro dei curator, portandolo in posti nuovi e con nuovi partner”

Un appuntamento assolutamente da non perdere.

Leave A Comment

Compila l\'espressione prima di inviare: *