attivazione civica

Home/Tag: attivazione civica

La portineria sociale di Casa Netural cerca te!

Anche Matera avrà la sua portineria sociale: un luogo dove fornire servizi a disposizione di tutti e favorire la cooperazione, contribuendo a migliorare la vivibilità del quartiere, l’integrazione nel tessuto sociale del vicinato, la solidarietà ed il mutuo aiuto, attraverso la valorizzazione del fattore chiave delle persone.

La portineria sociale è concepita come un luogo ‘risolvi-problemi’, dove reperire un artigiano, un tecnico o una baby-sitter, trovare un aiuto per compilare moduli e bollettini, avere un passaggio in auto, ricevere pacchi o lettere, innaffiare piante, custodire chiavi, badare ai propri animali domestici e scambiare o vendere oggetti.

Per individuare i servizi più utili agli abitanti dei quartieri Villa Longo, San Pardo, Spine Bianche e Quadrifoglio di Matera nelle settimane passate abbiamo ideato un questionario che avete compilato in molti, esprimendo le vostre indicazioni sulle esigenze del quotidiano che più vi riguardano da vicino. 

portineria di quartiere matera

Nell’ordine di interesse ci sono: 

  • avere un aiuto nella manutenzione  e nello sgombero della casa, 
  • ricevere pacchi o lettere, 
  • scambiare oggetti, vestiti e libri, 
  • avere un passaggio in auto, 
  • reperire qualcuno che vada in appositi uffici 
  • trovare una baby sitter, un aiuto per i compiti, 
  • trovare qualcuno che custodisca i vostri animali o anche un infermiere a domicilio.

(altro…)

Netural Academy: la rigenerazione urbana parte dall’ascolto

Questa la cosa più importante appresa dagli studenti di Netural Academy grazie all’esperienza di Mariella Stella, cofounder di Casa Netural ed esperta di attivazione civica, nel corso “Ascolto e coinvolgimento di comunità”.

Può sembrare banale infatti, ma in realtà molti processi di rigenerazione urbana falliscono, o non riescono a soddisfare le esigenze collettive della comunità coinvolta proprio per la mancanza di “ascolto”.

ascolto e coinvolgimento comunità, netural academy

Quando si vuole sviluppare un progetto di riqualificazione e rigenerare un bene comune, l’ascolto delle comunità di riferimento è indispensabile, è il punto di partenza.

Durante la prima parte del corso, Mariella ha condiviso con la classe tutta la sua esperienza accumulata nel corso degli anni, arricchita da molti esempi di altri innovatori sociali internazionali, per dare agli alunni un vero e  proprio “kit di ascolto”.  Tra gli esempi citati: Marianella Sclavi, sociologa e facilitatrice che ha elaborato le “7 regole dell’ascoltare”; Lawrence Susskind, fondatore del Program on Negotiation (PoN) della Harvard Law  School; Alessandro
Lucchini
, linguista e ricercatore nel campo della comunicazione. 

(altro…)