fantalucania

Home/Tag: fantalucania

A Carnevale ogni… quartiere vale!

Un ciclo di laboratori per la realizzazione di maschere e costumi dedicato ai più piccoli, frutto di una collaborazione tra Casa Netural, Slow Food Matera, Associazione Il Girasole e l’Associazione Il Quartiere Si Muove.
 
a carnevale
 
Sabato 4-11-25 febbraio si terranno i laboratori e il 25 a seguire ci sarà una sfilata nel quartiere di San Pardo fino al Mercato di Piccianello (ex mattatoio), e tutti i bambini che hanno partecipato sono invitati a partecipare.
Il laboratorio è aperto a tutti i bambini di età compresa tra i 5 e i 13 anni.
 
DESCRIZIONE
I partecipanti saranno guidati nella realizzazione dei propri costumi che utilizzeranno in occasione della sfilata.
Come nei precedenti laboratori le maschere e i costumi saranno realizzati con materiale di riciclo e si ispireranno alle maschere della tradizione popolare lucana.
 
Tutti i bambini sono invitati a portare vestiti usati e materiale di riciclo quali: giacche, camicie, maglioni, scarponi di grossa taglia da calzare sulle scarpe dei bambini), coperte, foulard, corde, bastoni, cappelli, ecc..
 
ISCRIZIONE
Ogni bambino che intende partecipare all’evento dovrà iscriversi con una mail a fantalucania@benetural.com e pagare la relativa quota secondo le modalità elencate in calce.
 
A seguito del laboratorio, la sera del 25 ci sarà la sfilata da Casa netural fino al Mercato di Piccianello con degustazione prodotti. Tutti i bimbi che hanno realizzato le maschere saranno coinvolti.
 
MODALITà DI PAGAMENTO
E’ possibile pagare direttamente il coordinatore del progetto a seguito di appuntamento telefonico. Gino 3332740889
 
oppure effettuare bonifico alle seguenti coordinate
IBAN: Associazione Casa Netural
Banca Prossima
IT22G0335901600100000137360
inviare copia della ricevuta e specificare nelle causali di pagamento Cognome Nome e Fantalucania

(altro…)

FantaLucania – Inizia il laboratorio FiabaLucania

Prosegue l’avventura di Fantalucania con FIABALUCANIA, un nuovo laboratorio che coniuga creatività ed esplorazione del territorio.

fiabalucania

I bambini verranno accompagnati nella scoperta delle fiabe della nostra regione e, partendo dalle stesse, creeranno una loro fiaba che verrà alla fine messa in scena.

Il laboratorio è rivolto a bambini dai 6 ai 10 anni e  si svolge la domenica pomeriggio, dalle 17.00 alle 19.00 vico Case Nuove, 32 (alle spalle di Via Ridola).

Cosa aspettate ad iscrivere i vostri bambini? Fate presto, i posti sono limitati (massimo 10 bambini).

(altro…)

Casa Netural va in TILT!

Domenica 18 gennaio 2015, nell’ambito del progetto FantaLucania dedicato ai più piccoli, Casa Netural organizza un CineDay per famiglie al TILT, il Centro per la Creatività di Pisticci-Marconia.

copertina 2 cn e tilt

L’iniziativa, nata al termine del laboratorio di fotografia per bambini di Casa Netural, coordinato da Marilena Scalcione e Francesca Zito, intende portare bambini e genitori a visitare la realtà lucana dedicata alla creatività.
Nel corso della giornata le famiglie parteciperanno ad un laboratorio dedicato al cinema dal titolo: “ La magia del film” e coordinato da alcuni degli organizzatori del Lucania Fim Festival. (altro…)

FantaLucania – Ho scelto gli occhi

Da novembre 2014 torna FantaLucania, il progetto di Casa Netural dedicato ai bambini. Dopo il percorso di creatività e territorio realizzato nel 2013, inauguriamo un nuovo programma entusiasmante, che coinvolgerà bambini e famiglie da novembre 2014 a gennaio 2015, con iniziative stimolanti e innovative.

@Francesca Zito, "Reti da Mare" - Prima Posto Sezione Immagini Concorso Storie  Salone Internazionale Nautico di Genova

@Francesca Zito, “Reti da Mare” – Prima Posto Sezione Immagini Concorso Storie Salone Internazionale Nautico di Genova

Il primo ciclo di appuntamenti sarà dedicato al rapporto dei bimbi con la fotografia, con il corso: Ho scelto gli occhi – Corso di fotografia e di educazione all’immagine per bambini dai 6 ai 10 anni. Tema: il mare

Il corso sarà coordinato da una maestra d’eccezione: la fotografa lucana Francesca Zito e arricchito da Marilena Scalcione, psicologa dell’età evolutiva e specializzata in arteterapia, che guiderà i bambini nella lettura e nell’interpretazione delle immagini e nello sviluppo di diari di viaggio creativi. Partner dell ‘iniziativa il centro  Tilt, centro per la creatività di Visioni Urbane, di Pisticci-Marconia. Il TILT sarà il luogo in cui a gennaio si svolgeranno la mostra fotografica degli scatti realizzati dai bambini e il seminario per famiglieCome si realizza un film” e il grande gioco: “Registi per un giorno”. (altro…)

Perché mi sono innamorato di Casa Netural (ovvero la rivincita di Pollyanna)

di Massimo Potì

Ho un difetto, io: tendo ad avere aspettative stellari nei confronti di qualsiasi cosa. Continuo a ripetermi che così non va, che così facendo corro il rischio di non apprezzare ciò che di buono ho davanti agli occhi, ma niente da fare: sono un inguaribile ottimista, ho una fiducia incrollabile nel futuro, nelle persone appena conosciute, nei progetti appena partiti.
Ecco perché dal momento in cui ho deciso che sarei andato a Matera per una settimana di Co-living in Casa Netural partito il solito lavorio cerebrale, clamorosamente e puntualmente inefficace del resto, per abbassare il più possibile le magnifiche sorti e progressive che continuavo a immaginarmi all’orizzonte.

IMG_3555

Ma questa volta, è stato diverso, perché per la prima volta nella mia vita la Pollyanna con gli occhi foderati di glitter e arcobaleni non solo ha avuto ragione ma addirittura è stata superata dai fatti: insomma, senza tanti giri di parole, il mio Co-living è stato un’esperienza indimenticabile su tutti i fronti, lavorativo, personale, umano, nessuno escluso. Lo so, già vedo alcuni storcere il naso davanti allo schermo e farsi di me l’immagine di uno sciocco semplicione, un collezionista di buone intenzioni e belle parole. Bene, allora faccio parlare i fatti. (altro…)

Educazione digitale con Massimo Potì e il suo CO-Living.

Dal 7 maggio al 13 maggio ci prepariamo ad ospitare a Casa Netural un nuovo, vulcanico, ospite del Co-Living : Massimo Potì.

massi

Classe ‘75, barese di nascita ma torinese di adozione, vive e lavora nel capoluogo piemontese, dove di occupa di social media, educazione digitale e …panzerotti (crede fortemente nell’esportazione delle best practices locali, soprattutto culinarie!).
Massimo coordina, all’interno dello spazio di co-working di Torino, Toolbox, laboratori di educazione digitale per grandi e piccini.
Naturalmente, con un curriculum così, non potevamo farci sfuggire l’occasione di organizzare laboratori anche qui, ed è nata l’idea degli appuntamenti del 9 maggio per insegnanti, genitori ed educatori del 10 o 11 maggio per i bambini! (altro…)

Torna FantaLucania: per i bimbi la Basilicata è a colori!

Domenica 19 gennaio 2014, Casa Netural inaugura il nuovo ciclo di incontri di FantaLucania: La Basilicata a colori.

L’iniziativa, rivolta a bambini di età compresa tra i 6 e i 9 anni, avrà l’obiettivo di promuovere 4 incontri dedicati alla scoperta del territorio e della creatività, coinvolgendo i piccoli e i genitori che vorranno parteciparvi.fantalucania logo

Carichi di curiosità ed entusiasmo i nostri piccoli esploratori saranno accompagnati in un viaggio immaginario e reale (attraverso musiche, immagini, racconti e i vostri sensi) nella storia geologica della Basilicata per comprenderne la formazione, la natura delle rocce, dei fiumi, dei monti, del canyon e tanti altri segreti.

(altro…)

dicembre 16th, 2013|Categories: FantaLucania|Tags: |0 Comments

Casa Netural, Gran Touristas a Venezia!

Week end movimentato per Casa Netural.

Dal 23 al 25 novembre abbiamo partecipato alla chiusura della Biennale di architettura di Venezia! Un’occasione ghiotta per incontrare un po’ di amici innovatori e per immaginare scenari possibili di collaborazione e progettazione per la nostra Casa.

Il 23 pomeriggio eravamo al Padiglione Italia con la grande famiglia dei Gran Touristas per la presentazione dell’iniziativa che ha visto numerosi architetti, creativi, progettisti e innovatori italiani, cimentarsi nell’ideazione di gadget superfighi da inserire nella cosiddetta GT box da collezione, una sorta di pacco sorpresa con dentro oggetti rappresentativi delle diverse realtà coinvolte e rigorosamente autodisegnati e costruiti.

Il successo della GTbox è stato tale che la Gran Touristas box da collezione è stata selezionata con altri circa 50 art books provenienti da tutto il mondo e sarà esposta durante il III Festival Internazionale Belvedere ( festival di editoria riservata a target mirati e specializzati ) dal 12 al 16 dicembre all’interno di due spazi: il Museo di Arte Contemporanea, il MACRO nella sede di Via Nizza e la Casa delle Letterature, entrambi a Roma. Al termine del festival sarà esposto e di inserito in maniera permanente nella biblioteca dell’Istituto Europeo di Design di Roma.

Casa Netural ha presentato, all’interno della GTbox, FANTALUCANIA, una cartolina realizzata con i disegni dei bambini che hanno partecipato all’evento di novembre a Casa Netural sulla Basilicata delle leggende, mostri e fantasia.

La cartoline sono state realizzate in 100 esemplari, di cui 85 sono state inserite nelle GT BOX, 15 sono disponibili qui a Casa Netural per chi volesse possederne una. Sono in edizione limitata e numerate e quindi ogni pezzo è unico! Se qualcuno vuole sostenere il progetto ogni copia costa 30 €.

Per info scrivere a casa@benetural.com

Il 24 siamo stati protagonisti di un viaggio molto interessante insieme a Francesca Battistoni e Flaviano Zandonai: un’esplorazione collettiva della Biennale di Venezia, quest’anno centrata attorno al tema Common Ground, un nuovo modo per guardare l’evento con gli occhi degli innovatori sociali.

il 25 novembre, infine, proprio perchè come sapete non sappiamo mai stare fermi, siamo passati a dare un’occhiata all’OPEN design, il salone del design autoprodotto, un’occasione davvero affascinante per farci venire nuove idee per i prossimi appuntamenti di RI-netural, il prossimo format che siamo pronti a lanciare.

Stay tuned, evoluzione continua a Casa Netural!!

novembre 28th, 2012|Categories: varie|Tags: , , , , , |Commenti disabilitati su Casa Netural, Gran Touristas a Venezia!

Un pomeriggio a Fantalucania!

scritto da Roberta Venezia (fa parte di Casa Netural e ama sognare con i bambini!) 

E’ con un grande sorriso che mi accoglie Andrea a Casa Netural, e da bravo padrone di casa mi prepara anche un ottimo caffè.

Sì, perché Casa Netural è letteralmente la casa di Andrea ed è proprio questa la sensazione che si ha varcando la soglia: ci si sente a casa.

Aspetto che arrivino i bimbi che, armati di pastelli e colori a cera metteranno su carta le storie che racconterò. Storie spaventose di una Lucania che sa di antico, di personaggi fantastici inventati dai grandi per rabbonire i piccoli, arrivate ai giorni nostri permeate da un fascino antico.

Arrivano: Fabio, Marco, Domenico e Christian (i nostri piccoli artisti). Subito Casa Netural si riempie di “questo è il mio pauerrangger” (mi dice Fabio mostrandomi un pupazzetto)e di “ehi, ma tu di che squadra sei? Io dell’Inter è ovvio” e giù a scrivere forza inter dappertutto).

Ristabilita un po’ di calma (apparente) mi presento e inizio a raccontare ai bimbi del monacello, del lupo mannaro e del cucibocca montese (grazie a Gea per le sue preziose ricette-ricerche). Marco (il bimbo dell’Inter n.d.r.) immediatamente mi chiede “ma io lo posso disegnare Nerazzurro?”, brandendo i pastelli nero e azzurro.

Come solo i bimbi sanno fare, mi ascoltano con GLI OCCHI SPALANCATI e qualcuno un po’ timoroso chiede se sono davvero reali: “ma certo che no…solo nella fantasia” rispondo. “Ma sei sicura sicura che non vengono, di notte?”…queste le domande dopo il racconto del lupo mannaro.

E sulla carta (e nelle loro testoline) ecco che prendono vita serpenti-draghi-monacelli (nerazzurri), lupi mannari travestiti da Power Ranger-Ninja e cucibocca che hanno spaventato anche me.

La fantasia e creatività dei bimbi è illimitata perché senza filtri e senza inutili sovrastrutture. Bisogna ALZARSI AL LORO LIVELLO oggi per imparare qualcosa.

Come il piccolo Christian che, vinta la timidezza iniziale, ci racconte storie di strani leoni che mangiavano di tutto per poi terminarle sempre con “ e vissero tutti felici e contenti”, perché è davvero quello l’importante. Oppure disegnare una grande N in corsivo (due piccole collinette ravvicinate) su un foglio bianco e mentre ci e gli chiedevamo cosa fossero, lui un po’ infastidito “ma come, è una mano chiusa in una porta e vengon fuori solo due dita”, che mi ha portato subito alla mente l’immagine più famosa di un elefante mangiato da un boa che agli occhi degli adulti sembrava solo un cappello….

“I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.” (cit.)

Alla fine del nostro incontro la produzione artistica è stata davvero notevole, e tra qualche giorno una marea di Lupi Mannari , Monacelli e Cucibocca partiranno diretti NIENTEPOCODIMENOCHE a Venezia, per la Biennale.

I bimbi, alla fine, vanno via un po’ a malincuore. Anche a loro è piaciuto questo pomeriggio passato ad ascoltare (e a disegnare), storie fantastiche della nostra terra. E sono sicura che, una volta a casa, hanno continuato ad immaginare di rubare un cappello in cambio di un tesoro, a cercare tra le nuvole la luna per controllare che non fosse piena e ad ascoltare con l’orecchio teso per paura di sentire, sulla strada, il rumore metallico di una pesante catena trascinata da un passo stanco….

Non temete però, cari bambini, non abbiate paura perché come diceva Gilbert Keith Chesterton “Le fiabe non insegnano ai bambini che i draghi esistono, loro lo sanno già che esistono. Le fiabe insegnano ai bambini che i draghi si possono sconfiggere”.

novembre 22nd, 2012|Categories: varie|Tags: , , , , , |Commenti disabilitati su Un pomeriggio a Fantalucania!

Casa Netural alla 13ma Mostra Internazionale di Architettura di Venezia

Il 23 novembre 2012 Casa Netural parteciperà come unica realtà Lucana alla 13ma Mostra Internazionale di Architettura di Venezia dal titolo Common Ground, curata da David Chipperfield. 

In una Biennale in cui viene posta al centro “l’importanza dell’edificio non come spettacolo individuale, bensì come manifestazione di valori collettivi e scenario della vita quotidiana”, Casa Netural ha partecipato in maniera attiva negli ultimi quattro mesi al progetto Gran Touristas, un esperimento per il Padiglione Italiano, un viaggio in Italia nel 2012 per verificare la possibilità di aggiungere un layer digitale a un sistema culturale tradizionale. 

Casa Netural presenterà alle ore 16.30, all’interno dell’evento Remade Italy, La sfida del futuro: come ripartire? dove andare?, il progetto Fantalucania – Viaggio al centro della Lucania, un racconto per immagini di una terra immaginifica, vista dagli occhi dei bambini Lucani, una terra magica, unica e fantastica popolata da creature da favola. 

Abbiamo voluto raccontare così la nostra Lucania e il nostro lavoro, abbiamo immaginato di essere un posto in Basilicata dove i sogni dei grandi possono realizzarsi, dove le streghe, i castelli e i draghi restano fuori dalla porta e si studiano strade nuove per fare le cose. Casa Netural è tutto questo, è il posto in cui condividere i sogni con gli altri e unendo le forze, realizzarli. E’ un luogo in cui si costruisce il cambiamento insieme e in cui si crescono sogni, come bambini. 

Casa Netural è uno spazio di co-working in cui la comunità disegna nuove strade per se stessa e per il territorio e in cui bambini si torna tutti, perché di nuovo capaci di sognare il proprio cambiamento.

Grazie a Christian, Domenico, Elide, Fabio, Marco, Vittorio che hanno percorso con noi questo viaggio!

novembre 21st, 2012|Categories: Casa Netural|Tags: , , , , , , , |Commenti disabilitati su Casa Netural alla 13ma Mostra Internazionale di Architettura di Venezia