Matera

Home/Tag: Matera

Millionaire a Casa Netural

Millionaire a Casa Netural
Con grande orgoglio vi comunichiamo che Casa Netural è partner di Millionaire, la rivista di business più letta d’Italia.

Fin dalla fondazione di Casa Netural infatti,  uno degli obbiettivi principali della nostra associazione è quello di offrire alla nostra community strumenti ed ispirazione per realizzare le proprie aspirazioni imprenditoriali. Un obbiettivo che da ormai 6 anni perseguiamo, condividendo periodicamente sui nostri canali notizie stimolanti, e grazie all’Incubatore Netural: uno speciale percorso di incubazione che permette alle persone di prototipare idee e progetti testandoli su una comunità di riferimento ( il tutto in cambio non di denaro, bensì di competenze ed attività a favore della nostra intera community).

Recentemente proprio nell’ottica di offrire ancora più ispirazione e stimoli ai nostri associati e a chi ci segue da più lontano, abbiamo stretto una partnership con la rivista Millionaire, punto di riferimento in Italia per chi vuole fare impresa e si occupa di startup, innovazione, retail, franchising, affari e tecnologia.

Grazie a questa partnership, ogni due mesi i nostri associati potranno trovare una copia della rivista Millionaire a Casa Netural, per poterla leggere comodamente nel nostro spazio di coworking bevendo un buon caffè insieme agli ospiti del nostro coliving.

millionaire abbonamento speciale_ casa netural_ andrea paoletti_ wonder grottole

Il numero di dicembre è già nella nostra libreria, con al suo interno una bella intervista ad Andrea Paoletti, cofounder di Casa Netural e presidente di Wonder Grottole, progetto vincitore del “Community tourism programme” di Airbnb.

Ma non finisce qua: sempre grazie a questa partnership, tutta la nostra community potrà usufruire di un utilissimo sconto per l’acquisto di un abbonamento personale alla rivista.  (altro…)

Human Capital 2019 a Matera

Sabato 15 dicembre alle ore 17,00 a Casa Cava, Matera, si terrà la presentazione ufficiale di Human Capital 2019: progetto che ha portato nella città dei Sassi 16 volontari provenienti da diversi paesi europei per prestare servizio in diverse organizzazioni materane nell’ambito del programma della Capitale Europea della Cultura.

Human Capital 2019 _ Matera_ Casa Netural.

Il progetto, avviato già da qualche settimana, sta entrando nel vivo e accompagnerà le attività di vari progetti di Matera 2019. Durante l’incontro i giovani volontari si presenteranno alla città, e saranno presenti anche le organizzazioni di accoglienza (Onyx, Fondazione Matera 2019, UISP, Tolbà, Matera Hub) e alcuni rappresentanti delle organizzazioni di invio (Francia, Croazia, Romania). Tra i relatori Massimiliano Burgi e Carla Di Grazia della Fondazione Matera-Basilicata 2019.

Anche noi di Casa Netural saremo presenti, in quanto 2 delle volontarie stanno collaborando proprio con noi al progetto Mammamiaaa, aiutandoci a coinvolgere la comunità locale ed internazionale. Presto vi racconteremo di più su di loro!

Human Capital 2019 è un progetto dell’associazione Basilicata Link, ed è finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani nell’ambito del programma Erasmus+.
Tutti gli aggiornamenti sul progetto sul blog di Human Capital.

Le attività proseguiranno domenica 16 dicembre con un flash-mob per la promozione del programma Erasmus+, a cura del gruppo dei volontari internazionali, che si svolgerà nelle strade di Matera.

Mammamiaaa: Sant’Angelo Le Fratte entra nella community

Mammamiaaa, il progetto coprodotto da Casa Netural e dalla Fondazione Matera Basilicata 2019, continua la sua ricerca di ricette e di storie di famiglia legate al cibo.
Mammamiaaa, infatti, celebra il cibo e le relazioni con cui le comunità lo consumano, lo producono e lo preservano nella loro vita quotidiana.

In molti hanno già partecipato da tutta Italia: mamme, papà, famiglie, gruppi che hanno voluto celebrare con noi le proprie ricette e storie. Di recente inoltre, il progetto è stato lanciato a livello Europeo, e sono arrivate anche le prime adesioni dall’Irlanda e da Malta. Ognuna di queste ricette e storie è visibile nell’archivio digitale del progetto.

Domenica 25 novembre dalla Basilicata, il comune di Sant’Angelo Le Fratte si è reso protagonista del progetto, con un bel pranzo di comunità e la preparazione di piatti che raccontano il territorio, i ricordi della comunità locale che lo vive da sempre, e di chi, dopo un periodo lontano, ci è ritornato.

Mammamiaaa Sant'Angelo Le Fratte. Matera 2019 Casa Netural

Sant’ Angelo le Fratte è un piccolo borgo in provincia di Potenza, arroccato sulle dolomiti lucane, ed è conosciuto anche come il “paese delle cantine”. Il borgo lucano è infatti noto per le sue cantine incastonate tra le rocce, che ogni anno, in agosto, aprono le porte ai visitatori offrendo vari percorsi enogastronomici. Un borgo davvero incantevole che vanta una storia millenaria. Storia che può essere riscoperta da chi lo visita grazie agli splendidi murales che decorano il centro abitato.

Durante il Mammamiaaa day Europe alcuni cittadini Santangiolesi hanno aderito al nostro progetto, e hanno realizzato un bellissimo pranzo condiviso, per condividere con noi delle ricette, raccontandoci perchè per loro fossero speciali, e svelandoci così una piccola parte del patrimonio culturale del proprio paese e delle proprie famiglie, tutti elementi inespressi che Mammamiaaa vuole celebrare. (altro…)

Netural Coop: Matera 2019, il turismo di comunità crea sviluppo

Si è svolto a Matera, nell’ambito dell’evento internazionale “All Routes Lead to Rome”, il seminario “Matera 2019, comunità capitale europeo” promosso da Netural Coop.

Netural Coop _Matera 2019 Comunità Capitale Europea

Grazie ai rappresentanti di Airbnb, Banca Prossima, Fondazione Matera-Basilicata2019, Wonder Grottole e Casa Netural, il seminario, moderato dalla giornalista Antonella Ciervo, è stata l’occasione per parlare di nuove forme di accoglienza sostenibile, partecipata, aperta, autentica, in cui le comunità sono le protagoniste principali, in grado di ricollegare le persone ai loro territori, alle loro storie e alle loro vite.

“Il turismo deve creare una interazione attiva con la comunità locale per generare economia sostenibile per tutto il territorio.” ha dichiarato Mariella Stella, rappresentante di Netural Coop e co-fondatrice di Casa Netural. (altro…)

Indovina chi previene a cena, il 1 dicembre a Matera

Il 1 dicembre 2018 Casa Netural è lieta di ospitare la presentazione del libro: “Indovina chi previene a cena?”. Un libro che racconta come la scelta del cibo e l’arte di portare a tavola una sana convivialità possa cambiare il nostro stile di vita e aiutarci a mantenerci sani e vitali. Vi aspettiamo alle ore 20 in via Galileo Galilei 1, Matera.

indovina chi previene a cena

Ospite della serata l’autrice Miriam Bertuzzi, psiconcologa.
Dialogherà con lei Giovanni Buonsanti, biologo nutrizionista.

In apertura della serata vi invitiamo alla cena buffet in cui sarà possibile assaggiare alcune delle ricette raccolte nel libro.

Contributo di partecipazione (presentazione + buffet):
adulti 12 euro

Contributo partecipazione + acquisto libro 22 euro

NB: i bambini tra i 5 e i 10 anni che parteciperanno al buffet pagheranno 9 euro invece che 12.

Per partecipare è necessario prenotare con una mail a casa@benetural.com

Termine iscrizioni mercoledì 28 novembre.

Matera 2019, Comunità Capitale Europeo

Nell’ambito di All Routes Lead to Rome e dell’ Anno Europeo del Patrimonio Culturale il giorno 23 novembre 2018, presso la Fondazione Sassi, il Seminario – Matera 2019, Comunità Capitale Europeo – Accoglienza, Capitale Umano, Territorio – è un momento di riflessione condiviso, promosso da Netural Coop, che gestisce da anni, attraverso l’Associazione Casa Netural, un nuovo modo di fare accoglienza, capace di coniugare il territorio con la sua comunità attraverso percorsi di accoglienza “a misura” di chi abita i posti interessati, fuori dalle logiche di marketing e dentro un sistema di turismo circolare in cui tutti sono protagonisti, dal turista all’ abitante locale e in cui i saperi di ciascuno si fondono in uno scambio reciproco di competenze, narrazioni ed emozioni.

matera comunità capitale europeo, netural coop

(altro…)

Claudia De Lillo e il suo nuovo libro Nina Sente a Matera

Sabato 10 novembre alle 19.00 a Casa Netural (via Galilei 1, Matera)

Claudia De Lillo, alias Elasti, presenterà il suo nuovo romanzo “Nina sente”. Dialogherà con lei Mariella Stella, co-founder di Casa Netural. 

Un giallo? Sì, ma anche una commedia.
Una piccola grande donna schierata contro la macchina del potere e del denaro.
Nina Forte fa la taxista. Una taxista sui generis: figlia di taxista, colta, arrabbiata, madre di un adolescente inquieto ed ex moglie di un marito irresponsabile. Ha ereditato dal padre un contratto esclusivo con una banca sulla quale stanno mettendo le mani i cinesi con un’offerta molto competitiva. È ossessionata da un olfatto eccezionale, dalla dizione perfetta, dalla giustizia. Fra una rivelazione e uno scandalo, capisce che l’alta dirigenza della banca si sta difendendo dai cinesi con mosse oscure, destinate a lasciare intatti gli equilibri interni di potere. Nel labirinto degli eventi che segnano le torbide trattative dell’istituto bancario, finisce l’indebitato Guido, amico storico di Nina, che viene trovato morto. Nina sente un odore che la perseguita e da quell’odore risale verso i responsabili di quello che passa per suicidio.

Nina Forte, intrepida taxista, porta su di sé i segni del proprio tempo, delle proprie illusioni, delle proprie ossessioni. E si affaccia dalla pagina, complice come una sorella, come una ambasciatrice delle nostre inquietudini.

\\

CLAUDIA DE LILLO, nota anche con lo pseudonimo di ELASTI, è una scrittrice, giornalista e conduttrice radiofonica italiana. È nata a Milano nel 1970. Autrice di un celebre blog, “Non solo mamma”, ha scritto Nonsolomamma (TEA 2008) e Nonsolodue (TEA 2010), Dire, fare, baciare: istruzioni per ragazze alla conquista del mondo (Feltrinelli 2014) e Alla pari (Einaudi 2016).

Corso di disegno a Matera con Mimmo Centonze

Dopo il successo dei Corsi di Disegno e Pittura organizzati nel 2016 e 2017, il maestro Mimmo Centonze e Casa Netural presentano il nuovo “Corso di disegno e sviluppo della parte destra del cervello”.

corso di disegno a Matera

Il “Corso di disegno e sviluppo della parte destra del cervello” del Maestro Mimmo Centonze ha l’obiettivo di far emergere il potenziale creativo che già esiste dentro ognuno di noi e che risiede nella parte destra del nostro cervello, adibita alle funzioni visive, non verbali ed intuitive, abilità che quasi mai riusciamo a manifestare in quanto abituati ad usare principalmente la parte sinistra del nostro cervello.

(altro…)

John Thackara e Mammamiaaa a Terra Madre, Salone del Gusto

Il 22 settembre 2018 alle ore 18:00 a Torino, in occasione di Terra Madre Salone del Gusto, uno dei più grandi eventi internazionali dedicato al cibo e alle comunità, lo scrittore e teorico del design John Thackara terrà un talk per illustrare come il design possa creare soluzioni per consumare meno, condividere le risorse e migliorare la qualità della vita.

A servizio dei sistemi locali: dalle transizioni alle connessioni.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

john thackara

Da sempre impegnato a risolvere in modo creativo problemi come la contaminazione del suolo, lo spreco, la perdita di biodiversità, la distribuzione del cibo, John Thackara racconterà i suoi ultimi progetti e come la cultura e le nuove connessioni sociali siano la base per il cambiamento.

La cultura per John Thackara svolge un ruolo chiave nel ricordarci che il cibo riguarda le relazioni, non solo il mero sostentamento, ed è un potente motore di riconnessione con la terra, tra le persone e tra le generazioni.

A questo proposito Thackara illustrerà al pubblico Mammamiaaa, progetto coprodotto da Matera 2019, Capitale Europea della Cultura, e Casa Netural, che celebra il cibo e le relazioni che crea tra le persone e le comunità.

mammamiaaa

“Mammamiaaa celebra il cibo e le relazioni che crea tra le persone: vogliamo organizzare migliaia di cene a Matera e in tutta Europa per raccontare le storie e la cultura culinaria di migliaia di famiglie, per poi condividerle in tutta Europa e conservarle in un archivio online. Inoltre, creeremo un orto come eredità a lungo termine del progetto.

Stiamo anche creando una piattaforma per coloro che chiamiamo “social food curators” ossia persone che partecipano all’ideazione di progetti alimentari con cittadini locali. In questo momento, i produttori di cibo sociale sono sparpagliati e non connessi. La piattaforma agevolerà il lavoro dei curator, portandolo in posti nuovi e con nuovi partner”

Un appuntamento assolutamente da non perdere.

Mammamiaaa day a Torino e Matera

Il 21 settembre tornano le speciali social dinner di Mammamiaaa, il progetto di Matera 2019 che celebra il patrimonio culturale del cibo e delle relazioni che genera.

In occasione di Terra Madre Salone del Gusto a Torino, uno dei più grandi eventi internazionali dedicato al cibo e alle comunità, e di MateRadio, la festa di Radio3 a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, Mammamiaaa creerà una connessione tra due città, invitando le comunità locali ad organizzare le sue speciali social dinner e condividere le loro ricette e storie di famiglia con il resto dell’Europa.

mammamiaaa day materadio

Mammamiaaa celebra il cibo e le relazioni con cui le comunità consumano, producono, preservano il cibo nella loro vita quotidiana. Racconta di connessioni con i territori e crea un ponte tra le generazioni.

Nel 2018 e nel 2019 migliaia di cene sono realizzate in tutta Europa in uno spirito di autentica convivialità, e condividendo storie di cibo e di famiglia. Le storie sono raccolte in un archivio digitale e raccontate sui canali social del progetto.

Partecipare è semplice!

Basta avere una ricetta di famiglia, una storia legata ad essa e la voglia di condividere questo sapere organizzando una cena a casa propria, tra amici e familiari. L’organizzatore  sceglie la ricetta da preparare e condividere, stabilisce il numero di invitati e indica il luogo e la data della cena. Ognuno dei partecipanti porta qualcosa da mangiare, per completare il menù e da condividere con il resto dei commensali. (altro…)