rural coliving

Home/Tag: rural coliving

Coliving: a space to foster social inclusion

Nel mondo aumentano ogni giorno, in numero e dimensione, le realtà di coworking, cohousing e coliving in cui le persone lavorano, vivono, o lavorano e vivono in comunità, condividendo spazio, tempo e relazioni.

Nonostante ciò, se si ricerca su internet la definizione di coliving non è facile trovare una risposta chiara e semplice.. ma per noi una cosa è certa: l’aspetto più importante di un coliving è la community e la capacità della realtà ospitante di creare connessioni tra i viaggiatori e le persone locali. 

Il coliving in questo senso è per noi una vera e propria missione.

Sin dal 2012 ospitiamo a Matera persone da tutto il mondo per creare occasioni di scambio con gli abitanti della città e del resto della Basilicata, una regione del sud Italia rurale molto marginale che ha un grandissimo bisogno di energie, visioni e di idee innovative per crescere e per cui l’incontro con persone provenienti dal resto del mondo è vitale.

Il coliving diventa così non solo un modo di condividere spazi abitativi, ma un vero modo di promuovere l’innovazione sociale, la cultura e l’inclusività.

Nel corso degli anni abbiamo avuto il privilegio di ospitare nomadi digitali, designer, viaggiatori curiosi, coppie e famiglie.
Ogni incontro è stato unico e ha dato origine a nuove amicizie e importanti occasioni di scambio culturale. 

Nel 2018 per esempio abbiamo ospitato Brent HartigerMichael Jensen, una coppia di origini americane;
sono entrambi scrittori e nomadi digitali e da circa tre anni hanno deciso di girare il mondo e lasciarsi ispirare dai luoghi che visitano per il loro lavoro. Per questo motivo, sono alla continua ricerca di un alloggio ottimale che soddisfi tutte le loro necessità.  

Hanno vissuto con noi nella nostra casa in Italia e con la nostra community per tutta l’estate, e nelle loro parole è riassunto tutto quello che per noi significa coliving. 

brent e michael coliving casa netural

“Casa Netural è davvero unica rispetto ad altri Coliving che abbiamo visitato; per noi è stata la terza esperienza in una struttura del genere! Per prima cosa, Matera stessa è spettacolare, vale davvero la pena visitarla. Abbiamo così tanti meravigliosi ricordi dei Sassi, un posto fantastico. (altro…)

Coliving: a deep cultural exchange for communities

Over the years, the Coliving at Casa Netural has welcomed many guests, including digital nomads, freelance professionals, but also tourists and families from all over the world, who have inevitably left their mark and an irreplaceable and precious memory.

With most of our guests we created a deep bond of friendship and, despite the many kilometers that divide us, we are able to keep in touch and we have created a network that truly embraces the world.

Last month with Mike Knas, who lives in Boston – United States, we did a Netural School Live on FB on the topics he really cares more about: marketing, design thinking and innovative methods.

mike knas coliving casa neturalMike is a digital nomad and works remotely, traveling the world. Before visiting our Coliving in February 2019, he had already been to Germany, Ukraine, Lithuania and Slovenia and couldn’t wait to be in Matera to immerse himself in the magic of the historic center and Lucanian traditions. Casa Netural, for Mike, was the best solution for his lifestyle, balancing the work and the need to visit new exciting places.

Here is what he wrote about his experience:

“Upon arriving in Matera, I was anxious to find the old town and see it with my own eyes. But because of the 6 hour time zone difference I needed to work by 3pm. 

So I checked in at Case Netural. Samuele, one of the hosts, showed me around, my living quarters, coworking space, and introduced me to everyone as well. I immediately felt warmth and interest from people who used the space. Everyone was kind and super curious about how in the world I head about Matera and why I wanted to visit. Early in the afternoon, I experienced something really cool. The espresso break. One of the residents went downstairs and shortly thereafter came up with a tray of espresso and snacks. I really appreciated how social Casa Netural residents were. a few Casa Netural members went to the kitchen to prepare a meal with locally sourced ingredients. I definitely participated, and took moments to notice how a community became a family to make and share the meal. In addition, the Casa Netural members included people from different parts of the world, for someone like me who thrives on such diversity, it was the best day ever.I’ve been to so many innovation hubs, but the social ones stand out the most because they help preserve humanity, kindness, and provide economic opportunities. Casa Netural became my favorite. “ (altro…)