social food atlas Archivi - Casa Netural: coworking, coliving, incubatore a Matera.

social food atlas

Home/Tag: social food atlas

Casa Netural all'Harvests Future Country Living Festival di Shanghai

Dal 3 al 24 novembre Casa Netural, Mammamiaaa e Wonder Grottole saranno presenti a The Zhangyan – Harvests Future Country Living Festival a Shanghai, Cina.

Harvests Future Country Living Festival a Shanghai

Il 3 e 4 novembre Andrea Paoletti presenterá i progetti durante l’ Urban-Rural Dialogues , momenti di discussione su come sia sempre più necessario creare un nuovo equilibrio tra l’uomo e la terra per generare la sostenibilità di cui ha bisogno il nostro pianeta.
Andrea nello specifico parlerá della grande mappatura di progetti di #socialfood sviluppati con Mammamiaaa, di nuovi modelli di ospitalità che si possono sviluppare nelle zone rurali, partendo dall’esperienza del coliving di Casa Netural, e di come progettare una riattivazione delle comunitá locali attirando nuove energie e competenze nei borghi piu isolati come nel processo di Wonder Grottole.
Harvests Future Country Living Festival a Shanghai

Anca e Hana, dall'europa a Matera con Human Capital 2019

Grazie al progetto Human Capital 2019 (ve ne abbiamo parlato qualche mese fa. Qui, l’articolo dedicato), lo scorso ottobre sono arrivati a Matera, da tutta Europa, molti giovani volontari per contribuire allo sviluppo dei progetti culturali della città.

A Casa Netural abbiamo avuto il piacere di accogliere Anca Zaharia e Hana Marcetic, entrambe interessate a lavorare su Mammamiaaa, il progetto che stiamo coordinando per Matera 2019, Capitale Europea della Cultura.

Human Capital 2019 _ Matera

Mammamiaaa celebra il cibo e le relazioni con cui le persone lo producono, lo consumano, e lo preservano nella loro vita quotidiana;  racconta di connessioni con i territori e crea un ponte tra le generazioni. Mammamiaaa è un progetto su scala europea, e l’arrivo di Anca e Hana, rispettivamente dalla Romania e dalla Croazia, è stato un contributo fondamentale per la sua  crescita.

Entrambe, infatti, si sono subito sentite parte del progetto, portando nuova energia e molte nuove idee per diffondere Mammamiaaa in tutta Europa, e soprattutto nelle loro comunità dell’Europa dell’est. (altro…)