Netural Academy: la rigenerazione urbana parte dall’ascolto.

Home/Casa Netural, Incubatore Netural, Netural Academy, varie/Netural Academy: la rigenerazione urbana parte dall’ascolto.

Netural Academy: la rigenerazione urbana parte dall’ascolto.

Questa la cosa più importante appresa dagli studenti di Netural Academy grazie all’esperienza di Mariella Stella, cofounder di Casa Netural ed esperta di attivazione civica, nel corso “Ascolto e coinvolgimento di comunità”.

Può sembrare banale infatti, ma in realtà molti processi di rigenerazione urbana falliscono, o non riescono a soddisfare le esigenze collettive della comunità coinvolta proprio per la mancanza di “ascolto”.

ascolto e coinvolgimento comunità, netural academy

Quando si vuole sviluppare un progetto di riqualificazione e rigenerare un bene comune, l’ascolto delle comunità di riferimento è indispensabile, è il punto di partenza.

Durante la prima parte del corso, Mariella ha condiviso con la classe tutta la sua esperienza accumulata nel corso degli anni, arricchita da molti esempi di altri innovatori sociali internazionali, per dare agli alunni un vero e  proprio “kit di ascolto”.  Tra gli esempi citati: Marianella Sclavi, sociologa e facilitatrice che ha elaborato le “7 regole dell’ascoltare”; Lawrence Susskind, fondatore del Program on Negotiation (PoN) della Harvard Law  School; Alessandro
Lucchini
, linguista e ricercatore nel campo della comunicazione. 

Mariella ha inoltre spiegato agli studenti come in questi processi sia necessaria la presenza di una particolare figura: il facilitatore, ovvero una persona esperta che si prenda a cuore il benessere dei cittadini e con pazienza elabori strategie per concretizzare il processo di riqualificazione in modo davvero partecipato, mediando tra le varie parti e non tralasciando nulla.  

rigenerazione urbana, netural academy

La seconda parte del corso invece si è sviluppata in un laboratorio pratico, che ha visto i partecipanti della Netural Academy trasformarsi in veri e propri facilitatori.

Ogni studente ha ascoltato le testimonianze di vari cittadini, coinvolti in processi di rigenerazione urbana, per svelare eventuali problematiche legate al loro coinvolgimento da parte delle istituzioni, o alla partecipazione delle comunità di riferimento, e in seguito proporre soluzioni concrete per migliorare la situazione. Tra i cittadini ascoltati: Laura Giannatelli, presidente dell’Associazione MoM – Mamme Materane all’Opera, che da qualche tempo gestisce un giardino urbano condiviso; Eustachio Lionetti, cittadino materano impegnato nella riqualifica  di una piccola area verde comunale; Caterina Andrisani e Maddalena Latorre, dell’associazione Il quartiere si muove, da sempre impegnate nella rivitalizzazione del quartiere storico di San Pardo.

E’ stato un bellissimo momento di incontro, in cui ogni cittadino ha esposto le proprie sensazioni rispetto al progetto nel quale era coinvolto, e si è sentito ascoltato in modo imparziale, attento, ma soprattutto accolto.

netural academy, rigenerazione urbana

Il corso si è svolto all’interno di Casa Netural e per le strade di San Pardo, il quartiere storico dove alcuni dei cittadini risiedono, in modo da far vedere con i propri occhi agli studenti parte delle problematiche trovate e poter valutare se le sensazioni del singolo cittadino fossero vissute anche dalla sua comunità.

Dopo il lavoro di ascolto, infine, gli studenti hanno messo in gioco la loro creatività, per elaborare, in modo collaborativo, soluzioni strategiche volte a migliorare l’inclusione e l’intero processo di rigenerazione in cui era coinvolto ognuno dei cittadini ascoltati, e le hanno condivise con loro.

Il corso ha così fornito agli studenti gli strumenti essenziali per muovere i loro primi passi nel mondo della facilitazione e della rigenerazione urbana, e ha inoltre offerto ai cittadini la possibilità di esporre le proprie problematiche e ricevere in cambio soluzioni concrete che potranno fin da subito mettere in atto.

rigenerazione urbana, matera, casa netural

Se anche voi siete alla ricerca di formazione per imparare a sviluppare progetti creativi o idee imprenditoriali, non perdetevi i prossimi corsi di Netural Academy. Ogni corso è ideato per fornire allo studente strumenti teorici e pratici per sviluppare la propria idea creativa su varie tematiche.

Il prossimo corso sarà il 23 giugno: Patrimonio culturale: nuovi strumenti per la sua valorizzazione.
Andrea Pugliese ci insegnerà come e perché valorizzare il patrimonio culturale con esperienze, narrazioni e nuove tecnologie.

Le iscrizioni sono aperte!

Leave A Comment

Compila l\'espressione prima di inviare: *